Riaperto il "Giardino della Sibilla" a Visso

scritto Martedì, 10 Luglio 2018

Torna disponibile ai residenti e ai visitatori di Visso, il 'Giardino della Sibilla', l'area verde adiacente alla sede del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, anch'essa interessata dal terremoto così come la struttura del vecchio convento francescano che fino all'ottobre del 2016 ospitava il Parco. “A seguito della riperimetrazione della ‘zona rossa’ di Visso che ha di nuovo consentito l'accessibilità al giardino- spiega il presidente Oliviero Olivieri- il Parco che ne è proprietario, ha proceduto alla manutenzione, anche straordinaria, permettendone la fruizione. Uno dei compiti del Parco infatti non è solo salvaguardare, ma anche valorizzare e dunque mettere a disposizione a favore delle popolazioni locali e anche dei turisti come iniziativa per far ripartire un turismo ecosostenibile. Tra l’altro – aggiunge il presidente del Parco- si tratta di uno spazio relax meraviglioso che, a seconda delle varie ore del giorno, è méta di tanti giovani e meno giovani. Un giardino talmente bello, dove si può anche godere della 'musica' creata dalla confluenza delle acque del Nera con quelle del torrente Ussita e si possono vedere nuotare i pesci. La riapertura del giardino consentirà anche alle Pro Loco di utilizzare l’area per l’estate come punto di aggregazione per varie iniziative”

giardino Sibilla

  Clicca per ascolare il testo Riaperto il "Giardino della Sibilla" a Visso scritto Martedì, 10 Luglio 2018 Torna disponibile ai residenti e ai visitatori di Visso, il Giardino della Sibilla, larea verde adiacente alla sede del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, anchessa interessata dal terremoto così come la struttura del vecchio convento francescano che fino allottobre del 2016 ospitava il Parco. “A seguito della riperimetrazione della ‘zona rossa’ di Visso che ha di nuovo consentito laccessibilità al giardino- spiega il presidente Oliviero Olivieri- il Parco che ne è proprietario, ha proceduto alla manutenzione, anche straordinaria, permettendone la fruizione. Uno dei compiti del Parco infatti non è solo salvaguardare, ma anche valorizzare e dunque mettere a disposizione a favore delle popolazioni locali e anche dei turisti come iniziativa per far ripartire un turismo ecosostenibile. Tra l’altro – aggiunge il presidente del Parco- si tratta di uno spazio relax meraviglioso che, a seconda delle varie ore del giorno, è méta di tanti giovani e meno giovani. Un giardino talmente bello, dove si può anche godere della musica creata dalla confluenza delle acque del Nera con quelle del torrente Ussita e si possono vedere nuotare i pesci. La riapertura del giardino consentirà anche alle Pro Loco di utilizzare l’area per l’estate come punto di aggregazione per varie iniziative”
534 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo