Il primo consiglio con la minoranza. "Procediamo a spada tratta"

Giovedì, 31 Ottobre 2019 14:37 | Letto 444 volte   Clicca per ascolare il testo Il primo consiglio con la minoranza. "Procediamo a spada tratta" Quello di ieri sera, a Treia, è stato il primo consiglio comunale con la partecipazione delle forze di minoranza. Fin ora erano intervenuti solo per dichiarare la non legittimità della giunta per poi lasciare sempre gli scranni vuoti. Dopo la sentenza del Tar (che ha dato ragione allamministrazione) però, il gruppo consiliare di Vittorio Sampaolo ha quantomeno deciso di cominciare a prendere parte ai lavori dellassise.Abbiamo rinnovato la convenzione del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2024 - spiega il vicesindaco Buschittari -  riconfermando la vecchia convenzione con la Banca di Credito Cooperativo di Filottrano, e poi abbiamo votato una delibera sulla costituzione del diritto di usufrutto su un terreno privato per la realizzazione di un bike park a San Lorenzo di Treia, che è una località molto bella dal punto di vista naturalistico e del ciclistico. L’amministrazione è riuscita a trovare un accordo col proprietario e quindi gli atti successivi saranno l’atto dal notaio che sancirà questo diritto di usufrutto e poi una convenzione con una società sportiva che gestirà il terreno. Poi si è votato il piano delle alienazioni con due varianti al piano regolatore, una legata ad una nuova destinazione urbanistica dell’ex scuola di San Lorenzo - torna a dire - e un’altra legata alla delocalizzazione di alcuni uffici del palazzo comunale in via Farabollini, vicino alla caserma dei carabinieri. Approvato anche il regolamento della compartecipazione dei genitori al pagamento delle rette nelle strutture e poi  il regolamento di polizia rurale, che era fermo da circa un anno. Buschittari ha sottolineato la presenza della minoranza, affermando poi che lamministrazione sta procedendo speditamente verso gli obiettivi che ci eravamo prefissati in campagna elettorale e poi con le linee programmatiche di mandato. La giunta - fa sapere - ha anche deliberato di inserire dei contributi incentivanti per le attività del centro storico e a breve organizzeremo un incontro per la cittadinanza per spiegare queste misure.Per il Comune di Treia ora sono previste due imminenti scadenze: il 5 novembre per il bando PSR per le strade consorziali per cui il Comune presenterà quattro strade dopo averne presentate già sei nel precedente bando scaduto il 26 novembre. La seconda scadenza è il 15 quando sarà presentato il progetto integrato locale come comune capofila.g.g.
Quello di ieri sera, a Treia, è stato il primo consiglio comunale con la partecipazione delle forze di minoranza. Fin ora erano intervenuti solo per dichiarare la non legittimità della giunta per poi lasciare sempre gli scranni vuoti. Dopo la sentenza del Tar (che ha dato ragione all'amministrazione) però, il gruppo consiliare di Vittorio Sampaolo ha quantomeno deciso di cominciare a prendere parte ai lavori dell'assise.
"Abbiamo rinnovato la convenzione del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2024 - spiega il vicesindaco Buschittari -  riconfermando la vecchia convenzione con la Banca di Credito Cooperativo di Filottrano, e poi abbiamo votato una delibera sulla costituzione del diritto di usufrutto su un terreno privato per la realizzazione di un bike park a San Lorenzo di Treia, che è una località molto bella dal punto di vista naturalistico e del ciclistico". L’amministrazione è riuscita a trovare un accordo col proprietario e quindi gli atti successivi saranno l’atto dal notaio che sancirà questo diritto di usufrutto e poi una convenzione con una società sportiva che gestirà il terreno. "Poi si è votato il piano delle alienazioni con due varianti al piano regolatore, una legata ad una nuova destinazione urbanistica dell’ex scuola di San Lorenzo - torna a dire - e un’altra legata alla delocalizzazione di alcuni uffici del palazzo comunale in via Farabollini, vicino alla caserma dei carabinieri. Approvato anche il regolamento della compartecipazione dei genitori al pagamento delle rette nelle strutture e poi  il regolamento di polizia rurale, che era fermo da circa un anno". Buschittari ha sottolineato la presenza della minoranza, affermando poi che l'amministrazione sta "procedendo 
speditamente verso gli obiettivi che ci eravamo prefissati in campagna elettorale e poi con le linee programmatiche di mandato. La giunta - fa sapere - ha anche deliberato di inserire dei contributi incentivanti per le attività del centro storico e a breve organizzeremo un incontro per la cittadinanza per spiegare queste misure".
Per il Comune di Treia ora sono previste due imminenti scadenze:
 il 5 novembre per il bando PSR per le strade consorziali per cui il Comune presenterà quattro strade dopo averne presentate già sei nel precedente bando scaduto il 26 novembre. La seconda scadenza è il 15 quando sarà presentato il progetto integrato locale come comune capofila.
g.g.


Letto 444 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo