Tornano gli autovelox in superstrada. Dopo lo stop durante il lockdown, da ieri è tornato il servizio di controllo elettronico della velocità da parte della polizia locale dell'Unione Montana.
Proprio nei giorni in cui la pandemia stava esplodendo anche nel Maceratese il servizio dei vigili era stato messo sotto accusa non solo dagli automobilisti, ma anche dai colleghi di Tolentino che condannavano la scelta di impegnarsi in superstrada anzichè concentrare tutte le forze nel controllo del lockdown.
Ora che il Covid sembra aver allentato la morsa il presidente Giampiero Feliciotti spiega il ritorno dei controlli: "Spiego che sono di competenza dei Comuni di Belforte del Chienti e Caldarola. È arrivato il calendario stabilito dalla Questura. Devo dire che dopo tutte le polemiche non è stato fatto alcun rilievo perché siamo risultati anche più in regola di altri. L'Unione Montana comunque sta studiando nuovi metodi, oltre il telelaser, perché la questione non riguarda solo la superstrada ma la sicurezza nell'intero territorio. Proprio per questo motivo stiamo facendo un piano che comprenda tutte le strade a rischio".

gs
C'era stata tanta attesa per la fine del lockdown che impediva di spostarsi da una regione all'altra e ora che le frontiere regionali sono di nuovo aperte gli automobilisti che dall'Umbria vogliono arrivare nelle Marche devono fare i conti con i lavori che interesseranno, per circa un mese, il tratto della Valdichienti Foligno-Colfiorito, in direzione Civitanova.
Una chiusura che non è stata certamente gradita né dagli umbri, né dai marchigiani che certamente, per far ripartire l'economia della propria zona, contano anche sul collegamento stradale.
Nelle ultime estati, infatti, se la costa marchigiana è stata letteralmente presa d'assalto è anche grazie alla superstrada che ha reso più semplice il collegamento tra le due regioni.
Ora, al termine del lockdown e in un momento in cui le Marche devono affrontare anche la problematica delle lunghe code lungo l'A14, arriva la chiusura del tratto che rallenta di fatto il percorso Umbria-Marche, fortunatamente solo nei giorni feriali.
A partire da lunedì scorso, infatti, "la carreggiata in direzione Macerata della strada statale 77var della Val di Chienti - si legge nel bollettino dell'Anas - è temporaneamente chiusa tra le 6 del lunedì e le 18 del venerdì nel tratto compreso tra Foligno (innesto SS3 Flaminia) e Colfiorito, in provincia di Perugia.
Il traffico in direzione Macerata vienen deviato sulla ex SS77 con indicazioni sul posto.

La chiusura è necessaria per consentire alla società Valdichienti, costruttore dell’infrastruttura, l’esecuzione di alcuni interventi di ripristino localizzato. Il completamento è previsto entro il 7 agosto.

Per analoghi interventi già in corso sul tratto marchigiano tra Colfiorito e Muccia, fino al 20 luglio il rientro sulla superstrada sarà possibile in corrispondenza dello svincolo di Muccia"

GS

Incidente lungo la superstrada Valdichienti, questa mattina, intorno alle 10. Lo scontro, tra due mezzi pesanti, è avvenuto in direzione monti, tra Morrovalle e Macerata Est. Sul posto è interevnuta la polizia stradale di Macerata per gestire il traffico e ricostruire la dinamica dell'incidente. È stato chiuso lo svincolo e i mezzi che viaggiavano in quella direzione sono stati fatti uscire a Morrovalle. Si sono comunque creati diversi km di coda. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

*Foto di repertorio

GS

Incidente alle 8 di questa mattina a Tolentino.
Lo scontro è avvenuto sulla rampa di entrata in supertrada Tolentino Est, in direzione mare.
Per cause in corso di accertamento c'è stato un tamponamento che ha visto coinvolte due auto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 per soccorrere i due automobilisti che sono stati trasportati al pronto soccorso. Fortunatamente non avrebbero riportato gravi traumi.

GS
Disavventura per un camionista che questo pomeriggio, intorno alle 15, viaggiava lungo la superstrada 77 Valdichienti quando, all'entrata di una delle gallerie prima di Fiungo, ha perso il controllo del mezzo ed è finito contro il guardrail.
Il mezzo pesante ha proseguito la sua corsa per qualche metro contro la parete della galleria, finendo sopra il cordolo in cemento.
Fortunatamente non è rimasto coinvolto nell'incidente nessun altro mezzo e non ci sono stati feriti.
Il traffico è defluito sulla corsia di sorpasso.

GS

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo