Le "storie" di Federico Buffa incantano Ripe San Ginesio

Domenica, 12 Luglio 2020 12:35 | Letto 504 volte   Clicca per ascolare il testo Le "storie" di Federico Buffa incantano Ripe San Ginesio Una serata di storie sportive raccontate con rara maestria da Federico Buffa per incantare la numerosa platea accorso allanfiteatro La cava di Ripe San Ginesio. Sul palco, a duettare con Nazzareno Rocchetti, il popolare volto di Sky ha spaziato da Jesse Owens a Pietro Mennea, da Michael Jordan al maestro jesino Ezio Triccoli, fondatore del più medagliato club di scherma al mondo, lanciando attraverso le sue storie il messaggio che lo sport unisce, è più forte della politica e, soprattutto, lancia un forte messaggio di speranza. Una serata che ha aperto gli eventi del Borgo Futuro nato dalla sinergia che unisce i comuni della vallata del Fiastra (Ripe San Ginesio, Loro Piceno, Urbisaglia, Colmurano, S. Angelo in Pontano), con il patrocinio dellUnione Montana dei Monti Azzurri e il sostegno di Contram s.p.a. nellambito delle iniziative sulla sostenibilità ambientale. Dopo il terremoto abbiamo decisio che questo territorio non poteva assolutamente essere abbandonato o dimenticato - ha dichiarato in apertura di serata il sindaco di Ripe San Ginesio Paolo Teodori - Abbiamo, così, capito che da soli non riuscivamo e con i sindaci dei comuni limitrofi abbiamo deciso di non fermarci e che lunione avrebbe fatto la forza. Stiamo, quindi, lavorando insieme su tantissimi progetti.f.u.
Una serata di storie sportive raccontate con rara maestria da Federico Buffa per incantare la numerosa platea accorso all'anfiteatro "La cava" di Ripe San Ginesio. Sul palco, a duettare con Nazzareno Rocchetti, il popolare volto di Sky ha spaziato da Jesse Owens a Pietro Mennea, da Michael Jordan al maestro jesino Ezio Triccoli, "fondatore del più medagliato club di scherma al mondo", lanciando attraverso le sue storie il messaggio che "lo sport unisce, è più forte della politica e, soprattutto, lancia un forte messaggio di speranza". 
Una serata che ha aperto gli eventi del "Borgo Futuro" nato dalla sinergia che unisce i comuni della vallata del Fiastra (Ripe San Ginesio, Loro Piceno, Urbisaglia, Colmurano, S. Angelo in Pontano), con il patrocinio dell'Unione Montana dei Monti Azzurri e il sostegno di Contram s.p.a. nell'ambito delle iniziative sulla sostenibilità ambientale. 
"Dopo il terremoto abbiamo decisio che questo territorio non poteva assolutamente essere abbandonato o dimenticato - ha dichiarato in apertura di serata il sindaco di Ripe San Ginesio Paolo Teodori - Abbiamo, così, capito che da soli non riuscivamo e con i sindaci dei comuni limitrofi abbiamo deciso di non fermarci e che l'unione avrebbe fatto la forza. Stiamo, quindi, lavorando insieme su tantissimi progetti".

f.u.

Letto 504 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo