Tirreno-Adriatico, incidente ad un ciclista a Tolentino

scritto Domenica, 11 Marzo 2018

La Tirreno-Adriatico, la corsa ciclistica dei due mari, nella quarta tappa di ieri Foligno-Sassotetto, ha attraversato la provincia di Macerata e in particolare una parte dei comuni colpiti dal siama del 2016. Un gesto di solidarietà da parte degli organizzatori della corsa che apre la stagione, ampiamante ripagato dalla presenza e dall'affetto del numeroso pubblico presente lungo tutto il percorso e in particolare all'arrivo, a Sassotetto di Sarnano.

DSC 0041

 

Era la tappa più dura con arrivo in salita. Partiti da Foligno e superato il valico di Colfiorito, è iniziata una sequenza di salite e discese che non ha dato attimi di respiro ai corridori. Sono state scalate tra le altre le salite di San Ginesio, Gualdo e Penna San Giovanni, classificate GPM, Gran premio della montagna. Il tracciato si presentava estremamente articolato sia altimetricamente che planimetricamente. Spettacolare la salita finale a Sassotetto da Sarnano di 14.2 km, al 5.8% di media e con massime fino al 12%.

Diversi, come dicevamo, i comuni colpiti dal terremoto e attraversati dalla carovana della competizione su due ruote: Serravalle, Muccia, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Cessapaolombo, Belforte del Chienti, Serrapetrona, Colmurano, Urbisaglia, Tolentino, San Ginesio, Gualdo, Penna San Giovanni, Sant'Angelo in Pontano, Amandola e infine Sarnano. La tappa è stata vinta da Mikel Landa.

Nel tratto di attraversamento a Tolentino, all'imbocco del ponte del Diavolo, un ciclista ha avuto un incidente: si tratta di Dani Moreno, della EF, che ha urtato un paletto posto lungo la carreggiata. Il ciclista è stato soccorso e trasportato all'ospedale. Dai controlli i medici hanno riscontrato una lussazione alla spalla, prontamente curata. Moreno si è ritirato dalla gara e una volta uscito dall'ospedale dopo le cure è stato accompagnato all'arrivo per rincontrare i suoi compagni di squadra.

DSC 0046

DSC 0044

DSC 0049

 

Oggi partenza da Castelraimondo e, dopo il passaggio lungo i comuni della costa, arrivo a Filottrano, per l'omaggio all'indimenticato Michele Scarponi, l'aquila di Filottrano, deceduto il 22 aprile 2017 in seguito ad un incidente stradale mentre si preparava al giro d'Italia lungo le strade della sua Filottrano.

(foto di Lorenzo Boccanera)

DSC 0034

DSC 0038

DSC 0043

DSC 0013

DSC 0022

  Clicca per ascolare il testo Tirreno-Adriatico, incidente ad un ciclista a Tolentino scritto Domenica, 11 Marzo 2018 La Tirreno-Adriatico, la corsa ciclistica dei due mari, nella quarta tappa di ieri Foligno-Sassotetto, ha attraversato la provincia di Macerata e in particolare una parte dei comuni colpiti dal siama del 2016. Un gesto di solidarietà da parte degli organizzatori della corsa che apre la stagione, ampiamante ripagato dalla presenza e dallaffetto del numeroso pubblico presente lungo tutto il percorso e in particolare allarrivo, a Sassotetto di Sarnano.   Era la tappa più dura con arrivo in salita. Partiti da Foligno e superato il valico di Colfiorito, è iniziata una sequenza di salite e discese che non ha dato attimi di respiro ai corridori. Sono state scalate tra le altre le salite di San Ginesio, Gualdo e Penna San Giovanni, classificate GPM, Gran premio della montagna. Il tracciato si presentava estremamente articolato sia altimetricamente che planimetricamente. Spettacolare la salita finale a Sassotetto da Sarnano di 14.2 km, al 5.8% di media e con massime fino al 12%. Diversi, come dicevamo, i comuni colpiti dal terremoto e attraversati dalla carovana della competizione su due ruote: Serravalle, Muccia, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Cessapaolombo, Belforte del Chienti, Serrapetrona, Colmurano, Urbisaglia, Tolentino, San Ginesio, Gualdo, Penna San Giovanni, SantAngelo in Pontano, Amandola e infine Sarnano. La tappa è stata vinta da Mikel Landa. Nel tratto di attraversamento a Tolentino, allimbocco del ponte del Diavolo, un ciclista ha avuto un incidente: si tratta di Dani Moreno, della EF, che ha urtato un paletto posto lungo la carreggiata. Il ciclista è stato soccorso e trasportato allospedale. Dai controlli i medici hanno riscontrato una lussazione alla spalla, prontamente curata. Moreno si è ritirato dalla gara e una volta uscito dallospedale dopo le cure è stato accompagnato allarrivo per rincontrare i suoi compagni di squadra.   Oggi partenza da Castelraimondo e, dopo il passaggio lungo i comuni della costa, arrivo a Filottrano, per lomaggio allindimenticato Michele Scarponi, laquila di Filottrano, deceduto il 22 aprile 2017 in seguito ad un incidente stradale mentre si preparava al giro dItalia lungo le strade della sua Filottrano. (foto di Lorenzo Boccanera)

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo