San Severino piange Alduino Pelagalli, ex sindaco in due diversi mandati

Martedì, 17 Gennaio 2023 11:08 | Letto 211 volte   Clicca per ascolare il testo San Severino piange Alduino Pelagalli, ex sindaco in due diversi mandati Profondo cordoglio, in tutta la comunità settempedana, per la scomparsa dell’ex sindaco Alduino Pelagalli. Era nato a San Severino Marche il 7 agosto 1933, aveva 89 anni. Ex esponente della Democrazia Cristiana, venne eletto primo cittadino la prima volta negli anni settanta e poi negli anni novanta. A lui, dopo il secondo mandato, successe Vittorio Sgarbi. Il 18 marzo 1991 salutò, vestendo la fascia tricolore, l’arrivo di Papa Giovanni Paolo II in piazza Del Popolo. Perito agrario, coordinatore per tanti anni dell’ufficio settempedano dell’ispettorato agricoltura della Regione Marche, era amato e stimato da tutti. Colto da malore improvviso ieri mattina, era stato ricoverato all’ospedale di Camerino dove tutto era pronto per sottoporto ad un intervento chirurgico ma, intorno alle 20, le sue condizioni si sono aggravate e per lui non c’è stato più nulla da fare. Lascia nel dolore la moglie, Caterina Ciambotti, e i figli, Claudio e Marco. I funerali saranno celebrati domani (mercoledì 18 gennaio) nella chiesa di San Domenico con partenza alle ore 14,30 dalla sala del commiato Templio degli Angeli. Ad officiare il rito sarà il cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo emerito di Ancona – Osimo e suo amico di infanzia, insieme al vicario foraneo, monsignor Aldo Romagnoli. Il sindaco Rosa Piermattei, appresa la triste notizia ha espresso tutta la vicinanza alla famiglia facendo giungere alla moglie Caterina un messaggio di cordoglio e di sentite condoglianze.
Profondo cordoglio, in tutta la comunità settempedana, per la scomparsa dell’ex sindaco Alduino Pelagalli. Era nato a San Severino Marche il 7 agosto 1933, aveva 89 anni.

Ex esponente della Democrazia Cristiana, venne eletto primo cittadino la prima volta negli anni settanta e poi negli anni novanta. A lui, dopo il secondo mandato, successe Vittorio Sgarbi.
Il 18 marzo 1991 salutò, vestendo la fascia tricolore, l’arrivo di Papa Giovanni Paolo II in piazza Del Popolo.

pelagalli 2
Perito agrario, coordinatore per tanti anni dell’ufficio settempedano dell’ispettorato agricoltura della Regione Marche, era amato e stimato da tutti.

Colto da malore improvviso ieri mattina, era stato ricoverato all’ospedale di Camerino dove tutto era pronto per sottoporto ad un intervento chirurgico ma, intorno alle 20, le sue condizioni si sono aggravate e per lui non c’è stato più nulla da fare.

Lascia nel dolore la moglie, Caterina Ciambotti, e i figli, Claudio e Marco. I funerali saranno celebrati domani (mercoledì 18 gennaio) nella chiesa di San Domenico con partenza alle ore 14,30 dalla sala del commiato Templio degli Angeli. Ad officiare il rito sarà il cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo emerito di Ancona – Osimo e suo amico di infanzia, insieme al vicario foraneo, monsignor Aldo Romagnoli.

Il sindaco Rosa Piermattei, appresa la triste notizia ha espresso tutta la vicinanza alla famiglia facendo giungere alla moglie Caterina un messaggio di cordoglio e di sentite condoglianze.

Letto 211 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo