Deve scontare 3 anni, cinese arrestata dai carabinieri

Giovedì, 14 Aprile 2016 10:03 | Letto 1004 volte   Clicca per ascolare il testo Deve scontare 3 anni, cinese arrestata dai carabinieri I fatti risalgono al 2008, quando all’interno di un laboratorio tessile di Monsano i Carabinieri di Jesi scoprirono la presenza di numerosi lavoratori di origine cinese, molti dei quali senza permesso di soggiorno e alcuni gravati da provvedimenti di espulsione. La proprietaria, all’epoca 46 enne, venne arrestata in flagranza di reato per favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Divenuta irrevocabile la sentenza i militari della Stazione di Jesi hanno, così, arrestato la cittadina cinese. La donna, che dovrà scontare 3 anni e 28 mesi di reclusione è stata condotta al carcere di Pesaro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I fatti risalgono al 2008, quando all’interno di un laboratorio tessile di Monsano i Carabinieri di Jesi scoprirono la presenza di numerosi lavoratori di origine cinese, molti dei quali senza permesso di soggiorno e alcuni gravati da provvedimenti di espulsione.

La proprietaria, all’epoca 46 enne, venne arrestata in flagranza di reato per favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Divenuta irrevocabile la sentenza i militari della Stazione di Jesi hanno, così, arrestato la cittadina cinese.

La donna, che dovrà scontare 3 anni e 28 mesi di reclusione è stata condotta al carcere di Pesaro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Letto 1004 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo