Borioni: "Via le auto da Piazza del Popolo"

Martedì, 05 Maggio 2020 11:14 | Letto 735 volte   Clicca per ascolare il testo Borioni: "Via le auto da Piazza del Popolo" Ripartire con una marcia diversa e con un cammino nuovo verso il cambiamento. E’ quanto auspica il consigliere comunale del gruppo Centrosinistra per San Severino Francesco Borioni in questa fase 2 dell’emergenza Covid, uno dei passaggi del lungo cammino di ritorno alla normalità. “Se approfittassimo di questa situazione per immagine una nuova normalità? – si chiede il consigliere comunale settempedano - Inevitabilmente dovremo immaginare nuovi stili di vita, che ci consentano di conquistare una mutata socialità. Così ci piace immaginare un aumentato spazio vitale per la nostra comunità, un percorso pedonale e ciclabile che diventi arteria della città, nel quale il suolo possa dirsi realmente pubblico”. Così Borioni ipotizza la possibilità di attuare un migliore distanziamento utilizzando gli spazi pubblici adiacenti agli esercizi commerciali senza assoggettarli al pagamento della Tosap, tassa che attualmente è stata sospesa dall’amministrazione. Nel concreto il consigliere ipotizza una vita cittadina più sostenibile dal punto di vista della mobilità e delle attività economiche, proponendo nello specifico “un ritorno della nostra splendida Piazza del Popolo ad essere punto di accoglienza e di incontro, magari chiusa al traffico e che diventi uno spazio pubblico a beneficio delle attività commerciali che su di essa insistono”.f.u.
Ripartire con una marcia diversa e con un cammino nuovo verso il cambiamento. E’ quanto auspica il consigliere comunale del gruppo Centrosinistra per San Severino Francesco Borioni in questa fase 2 dell’emergenza Covid, uno dei passaggi del lungo cammino di ritorno alla normalità. “Se approfittassimo di questa situazione per immagine una nuova normalità? – si chiede il consigliere comunale settempedano - Inevitabilmente dovremo immaginare nuovi stili di vita, che ci consentano di conquistare una mutata socialità. Così ci piace immaginare un aumentato spazio vitale per la nostra comunità, un percorso pedonale e ciclabile che diventi arteria della città, nel quale il suolo possa dirsi realmente pubblico”. Così Borioni ipotizza la possibilità di attuare un migliore distanziamento utilizzando gli spazi pubblici adiacenti agli esercizi commerciali senza assoggettarli al pagamento della Tosap, tassa che attualmente è stata sospesa dall’amministrazione. Nel concreto il consigliere ipotizza una vita cittadina più sostenibile dal punto di vista della mobilità e delle attività economiche, proponendo nello specifico “un ritorno della nostra splendida Piazza del Popolo ad essere punto di accoglienza e di incontro, magari chiusa al traffico e che diventi uno spazio pubblico a beneficio delle attività commerciali che su di essa insistono”.

f.u.

Letto 735 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo