Il presidente Ceriscioli in visita alle meraviglie di Sarnano

Giovedì, 06 Agosto 2020 17:23 | Letto 751 volte   Clicca per ascolare il testo Il presidente Ceriscioli in visita alle meraviglie di Sarnano “Sarnano sta sposando appieno tutta la filosofia che anche la regione utilizza per raccontare la bellezza del territorio; lidea di questo turismo che si muove in maniera lenta, in bicicletta o a piedi, potendo godere della meraviglia dell’ambiente e della natura circostante”. Così il presidente uscente Luca Ceriscioli, in visita questa mattina nel suggestivo borgo. Ad accoglierlo in piazza il sindaco Luca Piergentili che insieme al nuovo percorso pedonale ha presentato al Governatore anche la Via delle Cascatelle già meta di tanti turisti. Numerose le proposte e le opere terminate dall’amministrazione nell’ottica di valorizzare i concetti della sostenibilità territoriale e ambientale, massimizzando le ricadute positive che rafforzano sviluppo, società ed economia. Molto apprezzati da Ceriscioli sia il percorso all’interno del centro urbano che collega la piazza e tutta la zona pedonale sia il nuovo sentiero delle cascatelle che ha definito “di una bellezza incredibile”. Quindi la visita in anteprima della performance d’arte contemporanea “Sarnano dentro e fuori” dellartista Fausto Olmelli.  “Nella scadenza del suo mandato da Presidente- afferma il sindaco Luca Piergentili- ho voluto invitare Luca Ceriscioli proprio per dare dimostrazione che Sarnano sta andando oltre il periodo difficile del sisma e improntando il suo turismo verso la mobilità dolce. In questi mesi abbiamo fatto diversi interventi e, cosa importante è che ciò è avvenuto anche in sinergia con i privati. Abbiamo mostrato al Presidente Ceriscioli in primo luogo il bel percorso allinterno del centro urbano di congiunzione tra la piazza e tutta la zona pedonale, che riguarda anche il parco giochi e le due scuole, la prima donata dalla Protezione Civile del Friuli Venezia e la seconda dalla Fondazione Andrea Bocelli. Un percorso allinterno del centro del paese che consentirà ai turisti ma anche agli stessi abitanti di godere di una zona di calma pace e tranquillità. A seguire ci siamo trasferiti in quello che è già diventato elemento virale di Sarnano: la Via delle cascate perdute che sta riscuotendo un notevole successo e che lamministrazione ha voluto pubblicizzare riportando alla luce delle cascate in disuso che non venivano più frequentate. Anche questo è un percorso di circa 6 chilometri, facilmente percorribile da tutti comprese le famiglie. Indicato e mappato sul nostro sito Sarnano Turismo che invito tutti a consultare per avere notizie questo percorso ci sta dando grosse soddisfazioni. Abbinato a una riscoperta del centro storico, abbinato a dei nuovi servizi in montagna per le mountain bike dove abbiamo raggiunto i 170 Km di piste e tutte quante facilmente raggiungibili, dunque Sarnano cè. Oggi abbiamo voluto dimostrare al presidente e all’ente regionale che siamo pronti per quella mobilità dolce che poi è anche la sfida centrale delle Marche”. Lo ha sottolineato nelle sue parole di commento lo stesso Luca Ceriscioli: “Quello che è stato creato a Sarnano è davvero un modo di presentare, raccontare e realizzare percorsi nel territorio che sono un po l’asse sul quale spingiamo per raccontare le Marche. Un valore aggiunto per un amministratore e per chi governa la visita dei luoghi - ha continuato- vedere, essere sul posto, parlare con gli enti locali rappresenta indubbiamente un salto di qualità quando poi si programma unattività perché c’è una coerenza e una forza maggiore. Il messaggio delle Marche Outdoor, delle Marche bellezza e ambiente sano, trova poi un riscontro oggettivo nel territorio grazie allimpegno di molte persone che si adoperano per rendere più bella e sempre più forte la nostra regione”. c.c.
“Sarnano sta sposando appieno tutta la filosofia che anche la regione utilizza per raccontare la bellezza del territorio; l'idea di questo turismo che si muove in maniera lenta, in bicicletta o a piedi, potendo godere della meraviglia dell’ambiente e della natura circostante”. Così il presidente uscente Luca Ceriscioli, in visita questa mattina nel suggestivo borgo. Ad accoglierlo in piazza il sindaco Luca Piergentili che insieme al nuovo percorso pedonale ha presentato al Governatore anche la Via delle Cascatelle già meta di tanti turisti. Numerose le proposte e le opere terminate dall’amministrazione nell’ottica di valorizzare i concetti della sostenibilità territoriale e ambientale, massimizzando le ricadute positive che rafforzano sviluppo, società ed economia. Molto apprezzati da Ceriscioli sia il percorso all’interno del centro urbano che collega la piazza e tutta la zona pedonale sia il nuovo sentiero delle cascatelle che ha definito “di una bellezza incredibile”. Quindi la visita in anteprima della performance d’arte contemporanea “Sarnano dentro e fuori” dell'artista Fausto Olmelli. 

ceriscioli piergent

“Nella scadenza del suo mandato da Presidente- afferma il sindaco Luca Piergentili- ho voluto invitare Luca Ceriscioli proprio per dare dimostrazione che Sarnano sta andando oltre il periodo difficile del sisma e improntando il suo turismo verso la mobilità dolce. In questi mesi abbiamo fatto diversi interventi e, cosa importante è che ciò è avvenuto anche in sinergia con i privati. Abbiamo mostrato al Presidente Ceriscioli in primo luogo il bel percorso all'interno del centro urbano di congiunzione tra la piazza e tutta la zona pedonale, che riguarda anche il parco giochi e le due scuole, la prima donata dalla Protezione Civile del Friuli Venezia e la seconda dalla Fondazione Andrea Bocelli. Un percorso all'interno del centro del paese che consentirà ai turisti ma anche agli stessi abitanti di godere di una zona di calma pace e tranquillità. A seguire ci siamo trasferiti in quello che è già diventato elemento virale di Sarnano: la Via delle cascate perdute che sta riscuotendo un notevole successo e che l'amministrazione ha voluto pubblicizzare riportando alla luce delle cascate in disuso che non venivano più frequentate.
Anche questo è un percorso di circa 6 chilometri, facilmente percorribile da tutti comprese le famiglie. Indicato e mappato sul nostro sito Sarnano Turismo che invito tutti a consultare per avere notizie questo percorso ci sta dando grosse soddisfazioni. Abbinato a una riscoperta del centro storico, abbinato a dei nuovi servizi in montagna per le mountain bike dove abbiamo raggiunto i 170 Km di piste e tutte quante facilmente raggiungibili, dunque Sarnano c'è. Oggi abbiamo voluto dimostrare al presidente e all’ente regionale che siamo pronti per quella 'mobilità dolce" che poi è anche la sfida centrale delle Marche”.

ceriscioli cascate

Lo ha sottolineato nelle sue parole di commento lo stesso Luca Ceriscioli: “Quello che è stato creato a Sarnano è davvero un modo di presentare, raccontare e realizzare percorsi nel territorio che sono un po' l’asse sul quale spingiamo per raccontare le Marche. Un valore aggiunto per un amministratore e per chi governa la visita dei luoghi - ha continuato- vedere, essere sul posto, parlare con gli enti locali rappresenta indubbiamente un salto di qualità quando poi si programma un'attività perché c’è una coerenza e una forza maggiore. Il messaggio delle Marche Outdoor, delle Marche bellezza e ambiente sano, trova poi un riscontro oggettivo nel territorio grazie all'impegno di molte persone che si adoperano per rendere più bella e sempre più forte la nostra regione”.
c.c.

cascate

Letto 751 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo