Sarnano-Sassotetto per auto storiche

scritto Lunedì, 13 Agosto 2018

Non solo bolidi da 200 all’ora ma anche tanta tanta storia che si muove su quattro ruote alla recente Sarnano-Sassotetto, valida quale settima tappa delCampionato Italiano Velocità Salita Autostoriche 2018(CIVSA).

Ai nastri di partenza, sui sessanta presentatisi al via, anche due sarnanesi doc: Federico Marconi – ex sindaco della cittadina - (con una Fiat 128 Sport Coupè 1300) e Massimiliano Vitali (Golf GTI 2000).

Per Marconi, nonostante giocasse in casa, la gara ha avuto un approccio più difficile del previsto.

La pioggia incessante che alla vigilia ha interessato tutta la zona, ha di fatto ostacolato la perfetta messa a punto del mezzo evitandogli di testare al meglio le condizioni della macchina e del tracciato rivelatosi particolarmente insidioso sotto le inattese condizioni atmosferiche. Un evento questo che ha avuto ripercussioni anche il giorno della gara quando una pessima carburazione gli ha impedito di ottenere un risultato migliore mettendolo, fin dal via, nelle condizioni di rincorrere.

Ciò nonostante i responsi alla fine hanno baciato la sua caparbietà premiandolo con un terzo posto di categoria e consentendogli, per l’ennesima volta, di salire sul podio ed acquisire punti preziosi per la classifica tricolore.

E con lui l’altro pilota di casa Massimiliano Vitali (pseudonimo Re Norcino) che sul podio è salito sul gradino più alto riportando il massimo di soddisfazione da una manifestazione in cui l’emozione di esprimersi al meglio sui tornanti che meglio conosce, poteva giocargli un ruolo predominante.

Al termine quindi soddisfazione per entrambi e per quanti hanno seguito le loro evoluzioni. La premiazione avvenuta presso la sala congressi di Sarnano è stata effettuata dal presidente dell’ACI Macerata Enrico Ruffini.

Federico Marconi alla Sarnano Sassotetto 2018

Federico Marconi con la sua auto

VITALI MASSIMILIANO alla Sarnano Sassotetto

Massimiliano Vitali e la sua auto

  Clicca per ascolare il testo Sarnano-Sassotetto per auto storiche scritto Lunedì, 13 Agosto 2018 Non solo bolidi da 200 all’ora ma anche tanta tanta storia che si muove su quattro ruote alla recente Sarnano-Sassotetto, valida quale settima tappa delCampionato Italiano Velocità Salita Autostoriche 2018(CIVSA). Ai nastri di partenza, sui sessanta presentatisi al via, anche due sarnanesi doc: Federico Marconi – ex sindaco della cittadina - (con una Fiat 128 Sport Coupè 1300) e Massimiliano Vitali (Golf GTI 2000). Per Marconi, nonostante giocasse in casa, la gara ha avuto un approccio più difficile del previsto. La pioggia incessante che alla vigilia ha interessato tutta la zona, ha di fatto ostacolato la perfetta messa a punto del mezzo evitandogli di testare al meglio le condizioni della macchina e del tracciato rivelatosi particolarmente insidioso sotto le inattese condizioni atmosferiche. Un evento questo che ha avuto ripercussioni anche il giorno della gara quando una pessima carburazione gli ha impedito di ottenere un risultato migliore mettendolo, fin dal via, nelle condizioni di rincorrere. Ciò nonostante i responsi alla fine hanno baciato la sua caparbietà premiandolo con un terzo posto di categoria e consentendogli, per l’ennesima volta, di salire sul podio ed acquisire punti preziosi per la classifica tricolore. E con lui l’altro pilota di casa Massimiliano Vitali (pseudonimo Re Norcino) che sul podio è salito sul gradino più alto riportando il massimo di soddisfazione da una manifestazione in cui l’emozione di esprimersi al meglio sui tornanti che meglio conosce, poteva giocargli un ruolo predominante. Al termine quindi soddisfazione per entrambi e per quanti hanno seguito le loro evoluzioni. La premiazione avvenuta presso la sala congressi di Sarnano è stata effettuata dal presidente dell’ACI Macerata Enrico Ruffini. Federico Marconi con la sua auto Massimiliano Vitali e la sua auto

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.632.365 / Fax 0737.616.301

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo