Doppia finale promozione per il Caldarola volley

scritto Giovedì, 09 Maggio 2019

Grande euforia a Caldarola, dopo l’approdo nella finalissima play off per la promozione in Serie D di volley sia della squadra maschile che di quella femminile. I ragazzi di coach Mario Paoletti espugnano Civitanova Marche vincendo 3-1 contro la Lube Volley, al termine di una gara avvincente e combattuta. Ora per conoscere la squadra avversaria i ragazzi dovranno attendere l’esito della sfida tra Montalbano Volley e Paoloni Macerata. Appuntamento con la prima sfida della fase finale è, comunque, per venerdì 10 maggio ore 21,15 presso la palestra comunale “Milena Nardi” di Caldarola.

In campo femminile, grandissime le ragazze di coach Simone Gabrielli che, a Casette d’Ete, vincono contro la pallavolo Monte San Giusto con un roboante 3-0 . Dopo aver avuto la meglio nella gara 1 disputata la settimana scorsa a Caldarola, Cappa e compagne, per guadagnare la finalissima, erano chiamate a disputare una partita sulla carta complicatissima ed insidiosissima. Pur con delle effettive non al meglio, le ragazze riescono abbastanza agevolmente a conquistare una meritatissima vittoria, giocando tutto il match con la giusta concentrazione e determinazione. L’appuntamento è per sabato 11 maggio alle ore 19 a Matelica presso la paestra IPSIA in via Bellini. Impegno difficilissimo per le ragazze caldarolesi che si confronteranno con la squadra che indubbiamente, nell’arco di questa stagione, ha dimostrato di meritare il salto di categoria; tuttavia la compagine di coach Gabrielli, avendo la consapevolezza della propria forza e sapendo di non aver nulla da perdere, dovrà vendere cara la propria pelle, gettare il cuore oltre l’ostacolo per centrare il salto di categoria.

 

 

femminile volley

  Clicca per ascolare il testo Doppia finale promozione per il Caldarola volley scritto Giovedì, 09 Maggio 2019 Grande euforia a Caldarola, dopo l’approdo nella finalissima play off per la promozione in Serie D di volley sia della squadra maschile che di quella femminile. I ragazzi di coach Mario Paoletti espugnano Civitanova Marche vincendo 3-1 contro la Lube Volley, al termine di una gara avvincente e combattuta. Ora per conoscere la squadra avversaria i ragazzi dovranno attendere l’esito della sfida tra Montalbano Volley e Paoloni Macerata. Appuntamento con la prima sfida della fase finale è, comunque, per venerdì 10 maggio ore 21,15 presso la palestra comunale “Milena Nardi” di Caldarola. In campo femminile, grandissime le ragazze di coach Simone Gabrielli che, a Casette d’Ete, vincono contro la pallavolo Monte San Giusto con un roboante 3-0 . Dopo aver avuto la meglio nella gara 1 disputata la settimana scorsa a Caldarola, Cappa e compagne, per guadagnare la finalissima, erano chiamate a disputare una partita sulla carta complicatissima ed insidiosissima. Pur con delle effettive non al meglio, le ragazze riescono abbastanza agevolmente a conquistare una meritatissima vittoria, giocando tutto il match con la giusta concentrazione e determinazione. L’appuntamento è per sabato 11 maggio alle ore 19 a Matelica presso la paestra IPSIA in via Bellini. Impegno difficilissimo per le ragazze caldarolesi che si confronteranno con la squadra che indubbiamente, nell’arco di questa stagione, ha dimostrato di meritare il salto di categoria; tuttavia la compagine di coach Gabrielli, avendo la consapevolezza della propria forza e sapendo di non aver nulla da perdere, dovrà vendere cara la propria pelle, gettare il cuore oltre l’ostacolo per centrare il salto di categoria.    

PUBBLICIZZA AZIENDA VISIBILITA
386 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo