Proseguono seminari Unicam per studenti di scuole superiori

Mercoledì, 15 Aprile 2020 16:55 | Letto 243 volte   Clicca per ascolare il testo Proseguono seminari Unicam per studenti di scuole superiori LUniversità di Camerino prosegue nellattività di divulgazione scientifica rivolta agli studenti delle scuole superiori.  Dopo il grande successo riscosso dallappuntamento con gli studenti delle quinte classi dei Licei di Camerino che ha visto circa 200 studenti, divisi in due sessioni,seguire con estremo interesse lincontro “Coronavirus, questo sconosciuto”, tenuto  dai docenti Unicam Gianni Sagratini, chimico degli alimenti, Barbara Re, informatica, Giorgia Vici, biologa nutrizionista e Giacomo Rossi, medico veterinario docente di fisiopatologia e immunopatologia, lo stesso seminario  sarà ripetuto il prossimo sabato per gli studenti delle classi terze e quarte, sempre dei Licei di Camerino.Inoltre, venerdì 17 aprile  con contenuti più focalizzati alle nuove tecnologie e sempre in modalità telematica, Coronavirus questo sconosciutosi rivolgerà allattenzione delle classi quinte dell’ITCG “Antinori” di Camerino. Protagonisti del seminario saranno questa volta i professori Guido Favia, Direttore della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, Michele Loreti, docente della sezione di Informatica, Francesco Rizzo, docente della Scuola di Giurisprudenza, Marco Materazzi, docente della sezione di Geologia, Stefania Scuri, docente della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute e Davide Paciotti, docente della Scuola di Architettura e Design. Ognuno di loro, sulla base delle proprie competenze. aprofondirà i diversi aspetti legati al coronavirus ed alla particolare situazione che stiamo vivendo.  Si andrà dall’analizzare il virus dal punto di vista biologico ai corretti comportamenti igienico sanitari da seguire, dalla georeferenziazione alle valvole stampate in 3D per “hackerare” maschere da sub e farle diventare respiratori per i pazienti in terapia subintensiva, dagli aspetti giuridici legati al distanziamento sociale alla natura e all’ambiente che riaffermano il loro ruolo.I seminari saranno poi disponibili on line nel portale di divulgazione della ricerca di Unicam “Scienza e Lode” www.unicam.it/scienzaelode, a disposizione degli insegnanti che volessero utilizzarli come materiale di approfondimento per i propri studenti. C.C.
L'Università di Camerino prosegue nell'attività di divulgazione scientifica rivolta agli studenti delle scuole superiori.  Dopo il grande successo riscosso dall'appuntamento con gli studenti delle quinte classi dei Licei di Camerino che ha visto circa 200 studenti, divisi in due sessioni,seguire con estremo interesse l'incontro “Coronavirus, questo sconosciuto”, tenuto  dai docenti Unicam Gianni Sagratini, chimico degli alimenti, Barbara Re, informatica, Giorgia Vici, biologa nutrizionista e Giacomo Rossi, medico veterinario docente di fisiopatologia e immunopatologia, lo stesso seminario  sarà ripetuto il prossimo sabato per gli studenti delle classi terze e quarte, sempre dei Licei di Camerino.

Inoltre, venerdì 17 aprile  con contenuti più focalizzati alle nuove tecnologie e sempre in modalità telematica, "Coronavirus questo sconosciuto"si rivolgerà all'attenzione delle classi quinte dell’ITCG “Antinori” di Camerino. Protagonisti del seminario saranno questa volta i professori Guido Favia, Direttore della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria, Michele Loreti, docente della sezione di Informatica, Francesco Rizzo, docente della Scuola di Giurisprudenza, Marco Materazzi, docente della sezione di Geologia, Stefania Scuri, docente della Scuola di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute e Davide Paciotti, docente della Scuola di Architettura e Design.
Ognuno di loro, sulla base delle proprie competenze. aprofondirà i diversi aspetti legati al coronavirus ed alla particolare situazione che stiamo vivendo.  Si andrà dall’analizzare il virus dal punto di vista biologico ai corretti comportamenti igienico sanitari da seguire, dalla georeferenziazione alle valvole stampate in 3D per “hackerare” maschere da sub e farle diventare respiratori per i pazienti in terapia subintensiva, dagli aspetti giuridici legati al distanziamento sociale alla natura e all’ambiente che riaffermano il loro ruolo.

I seminari saranno poi disponibili on line nel portale di divulgazione della ricerca di Unicam “Scienza e Lode” www.unicam.it/scienzaelode, a disposizione degli insegnanti che volessero utilizzarli come materiale di approfondimento per i propri studenti.

C.C.

Letto 243 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo