Interrogazione di "Radici al futuro" sugli impianti di aerazione nelle scuole

Mercoledì, 26 Gennaio 2022 12:41 | Letto 377 volte   Clicca per ascolare il testo Interrogazione di "Radici al futuro" sugli impianti di aerazione nelle scuole L’installazione di sistemi di purificazione dell’aria nelle aule scolastiche è al centro di una interrogazione presentata dal gruppo consiliare Radici al Futuro, al Sindaco e alla Giunta comunale di Camerino.Nella nota,si ricorda che «la regione Marche ha impegnato risorse importanti da investire sugli impianti di areazione nelle scuole, divenendo anche un vero e proprio esempio per la stampa nazionale. A Camerino, però, questa soluzione non sarebbe ancora stata praticata.Il ricambio dell’aria all’interno delle aule - scrivono i consiglieri di Radici al Futuro -  è una soluzione importante per rendere più agevole la presenza degli studenti negli ambienti scolastici, evitando lo spreco di calore e energia che provoca l’inevitabile apertura delle finestre con il conseguente abbassamento delle temperature e quindi il dilagare dei malanni di stagione. I sistemi di purificazione d’aria in commercio - continua la nota - utilizzano tecnologie che permettono di ottenere un abbattimento fino al 99% dei microrganismi presenti nell’aria. Diversi studi confermerebbero che per arginare la circolazione del virus sia necessario far crescere luso della ventilazione e che, quindi, si deve investire in sistemi meccanici di aspirazione e purificazione dell’aria».Gianluca Pasqui, Antonella Nalli, Roberto Lucarelli e Stefano Falcioni chiedono, quindi, al Sindaco e alla Giunta «se è stata presentata domanda di contributo, alla regione Marche, per l’installazione di sistemi di purificazione dell’aria nelle strutture scolastiche; nel caso in cui non sia stata presentata, se è intenzione di codesto Ente volerla presentare;nel caso in cui non si ritenga opportuno presentare la domanda, quale sia la motivazione».
L’installazione di sistemi di purificazione dell’aria nelle aule scolastiche è al centro di una interrogazione presentata dal gruppo consiliare Radici al Futuro, al Sindaco e alla Giunta comunale di Camerino.
Nella nota,si ricorda che «la regione Marche ha impegnato risorse importanti da investire sugli impianti di areazione nelle scuole, divenendo anche un vero e proprio esempio per la stampa nazionale. A Camerino, però, questa soluzione non sarebbe ancora stata praticata.
Il ricambio dell’aria all’interno delle aule - scrivono i consiglieri di Radici al Futuro -  è una soluzione importante per rendere più agevole la presenza degli studenti negli ambienti scolastici, evitando lo spreco di calore e energia che provoca l’inevitabile apertura delle finestre con il conseguente abbassamento delle temperature e quindi il dilagare dei malanni di stagione.
I sistemi di purificazione d’aria in commercio - continua la nota - utilizzano tecnologie che permettono di ottenere un abbattimento fino al 99% dei microrganismi presenti nell’aria. Diversi studi confermerebbero che per arginare la circolazione del virus sia necessario far crescere l'uso della ventilazione e che, quindi, si deve investire in sistemi meccanici di aspirazione e purificazione dell’aria».

Gianluca Pasqui, Antonella Nalli, Roberto Lucarelli e Stefano Falcioni chiedono, quindi, al Sindaco e alla Giunta «se è stata presentata domanda di contributo, alla regione Marche, per l’installazione di sistemi di purificazione dell’aria nelle strutture scolastiche; nel caso in cui non sia stata presentata, se è intenzione di codesto Ente volerla presentare;nel caso in cui non si ritenga opportuno presentare la domanda, quale sia la motivazione».

Letto 377 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo