'Matelica merita di piu', le basi per il futuro

Sabato, 20 Luglio 2013 02:00 | Letto 820 volte   Clicca per ascolare il testo 'Matelica merita di piu', le basi per il futuro Un pubblico variegato, composto da persone appartenenti a diversi settori produttivi, realtà associative e comuni cittadini ha partecipato allassemblea pubblica Matelica merita di più, svoltasi in piazza Garibaldi nella serata di venerdi 19 luglio  e  promossa dai capigruppo di minoranza  “Matelica Insieme”, Massimo Montesi, “Matelica Ripartiamo”, Alessandro Casoni, e dal consigliere Adriano De Leo. Una serata che ha gettato le basi per una grande alleanza civica in vista delle prossime elezioni amministrative del 2014. Mettere da parte le diverse appartenenze partitiche, dando vita  ad un impegno condiviso per risollevare Matelica dopo quattro anni di gestione spregiudicata della cosa pubblica, mancata trasparenza e regressione in tutti i settori della vita cittadina: sociale, economico, culturale. È stato questo il filo conduttore degli interventi dei promotori e degli altri esponenti delle forze politiche presenti: Alessandro Belardinelli (Prc, consigliere Comunale), Bianca Verrillo (Segretario cittadino del Pd) e Gessica Menichelli (coordinatore cittadino di Fli). Sono intervenuti anche i componenti del Movimento Cinque Stelle, che hanno espresso lauspicio di  una classe politica fortemente rinnovata e di un percorso condiviso nella formulazione del programma elettorale. Hanno preso parte allassemblea  anche gli altri consiglieri di opposizione (Massari, Marzioli, Aringoli e Botticelli), il coordinatore cittadino di Sel Igino Colonnelli e una rappresentanza del comitato referendario Matelica Bene Comune. Molti gli interventi dal pubblico, da rappresentanti  del mondo eno gastronomico a quelli del comitato “Donne per Matelica”, fino ad alcuni giovani; tutti hanno  esposto il loro punto di vista sulle criticità sofferte dalla città e condiviso la necessità di un impegno comune, al di là degli schieramenti partitici, per superare la fase di emergenza amministrativa creata dagli ultimi quattro anni di malgoverno. Opinione comune, infatti, è che la tipicità del territorio possa offrire delle opportunità occupazionali ed imprenditoriali finora ignorate. Appuntamento dunque a settembre, quando verranno costituiti i gruppi di lavoro che, aperti al contributo di quanti hanno idee e proposte, avranno il compito di preparare il programma elettorale in costante contatto con i cittadini. Il percorso iniziato con lassemblea di Piazza Garibaldi, infatti, prevede  la nascita di una nuova fase di partecipazione ed allargamento a quanti hanno a cuore il bene di Matelica. È già stata attivata la pagina di Facebook Matelica merita di più.

Un pubblico variegato, composto da persone appartenenti a diversi settori produttivi, realtà associative e comuni cittadini ha partecipato all'assemblea pubblica 'Matelica merita di più', svoltasi in piazza Garibaldi nella serata di venerdi 19 luglio  e  promossa dai capigruppo di minoranza  “Matelica Insieme”, Massimo Montesi, “Matelica Ripartiamo”, Alessandro Casoni, e dal consigliere Adriano De Leo. Una serata che ha gettato le basi per una grande alleanza civica in vista delle prossime elezioni amministrative del 2014. Mettere da parte le diverse appartenenze partitiche, dando vita  ad un impegno condiviso per risollevare Matelica dopo quattro anni di gestione spregiudicata della cosa pubblica, mancata trasparenza e regressione in tutti i settori della vita cittadina: sociale, economico, culturale. È stato questo il filo conduttore degli interventi dei promotori e degli altri esponenti delle forze politiche presenti: Alessandro Belardinelli (Prc, consigliere Comunale), Bianca Verrillo (Segretario cittadino del Pd) e Gessica Menichelli (coordinatore cittadino di Fli). Sono intervenuti anche i componenti del Movimento Cinque Stelle, che hanno espresso l'auspicio di  una classe politica fortemente rinnovata e di un percorso condiviso nella formulazione del programma elettorale. Hanno preso parte all'assemblea  anche gli altri consiglieri di opposizione (Massari, Marzioli, Aringoli e Botticelli), il coordinatore cittadino di Sel Igino Colonnelli e una rappresentanza del comitato referendario Matelica Bene Comune. Molti gli interventi dal pubblico, da rappresentanti  del mondo eno gastronomico a quelli del comitato “Donne per Matelica”, fino ad alcuni giovani; tutti hanno  esposto il loro punto di vista sulle criticità sofferte dalla città e condiviso la necessità di un impegno comune, al di là degli schieramenti partitici, per superare la fase di emergenza amministrativa creata dagli ultimi quattro anni di malgoverno. Opinione comune, infatti, è che la tipicità del territorio possa offrire delle opportunità occupazionali ed imprenditoriali finora ignorate. Appuntamento dunque a settembre, quando verranno costituiti i gruppi di lavoro che, aperti al contributo di quanti hanno idee e proposte, avranno il compito di preparare il programma elettorale in costante contatto con i cittadini. Il percorso iniziato con l'assemblea di Piazza Garibaldi, infatti, prevede  la nascita di una nuova fase di partecipazione ed allargamento a quanti hanno a cuore il bene di Matelica. È già stata attivata la pagina di Facebook 'Matelica merita di più'.

Letto 820 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo