Raffaele Anselmi: "Ecco su cosa ci impegneremo"

scritto Venerdì, 03 Maggio 2019

Sviluppo urbano, turismo e sanità sono i tre elementi alla base di un programma molto più ampio che il candidato sindaco di Monte San Martino, Raffaele Anselmi, ha pensato per il proprio paese.

Dopo aver reso noti i nomi del gruppo che sosterrà la lista civica numero 3 “Raffaele Anselmi tra la gente”, il candidato accende i riflettori sul programma che ha in mente per Monte San Martino, con un occhio di riguardo al benessere di chi ci vive e all’accoglienza di chi arriva in paese per le sue peculiarità. “Importante - commenta Raffaele Anselmi . per il decoro del paese e per l’accoglienza turistica, il mantenimento degli edifici pubblici e del verde pubblico. Maggiore attenzione sarà data nell’individuare nuove zone da destinare a spazi verdi e intervenire nel miglioramento di quelli già esistenti. Un intervento immediato sarà previsto nel campo sportivo Piergiorgio Stortini e successivamente ci occuperemo della ristrutturazione degli altri campi polivalenti esistenti.  Sarà implementata l’illuminazione e completata nei tratti dove ce n’è maggiore bisogno, con un occhio attento al risparmio energetico. Il risparmio sarà portato anche per l’illuminazione dei loculi del cimitero dove l’area sarà riqualificata e saranno installati dei pannelli fotovoltaici per permettere ai cittadini di risparmiare il 50% sulla tassa dell’illuminazione cimiteriale. Tutte le frazioni di Monte San Martino saranno inserite nei miglioramenti con lo stesso impegno”. Uno sguardo rivolto poi alla popolazione più anziana per la quale sono necessari dei servizi sanitari che facciano stare più tranquilli i malati e i loro familiari. “Sarà istituita una associazione di volontariato come distaccamento di realtà più grandi già esistenti - annuncia il candidato - . Acquisteremo,  grazie a donazioni di imprenditori che hanno già mostrato interesse per il progetto, una ambulanza a servizio del paese e del territorio circostante”.

Ed infine, ma non meno importante, l’impegno sul turismo: “È fondamentale che Monte San Martino si trasformi in un paese votato al turismo - dice Raffaele Anselmi - . Già oggi le nostre proposte artistiche e culturali di Carlo e Vittore Crivelli sono meta di tanti turisti che arrivano da fuori regione ma anche da altre nazioni. È per questo che sarà istituito un corso di lingua inglese a cui potranno partecipare cittadini e commercianti, pronti ad accogliere turisti nel modo adeguato. Sarà potenziato l’ufficio turismo con una persona qualificata che possa dare le giuste informazioni a chi arriva in paese per conoscere le peculiarità del territorio. Il turismo gastronomico - prosegue - che ha sempre guidato l’attività con il valore della mela rosa diventerebbe in questo modo un valore aggiunto per il visitatore che ci sceglie come meta turistica, culturale e paesaggistica, terminando poi la sua visita alla scoperta dei sapori enogastronomici del territorio. Per portare il nome del nostre paese anche fuori regione e quindi incentivare gli arrivi, punteremo alla collaborazione con enti e associazioni di altre città e nazioni, stringendo gemellaggi che possano collegarsi ai nostri tesori artistici”.

 

GS

  Clicca per ascolare il testo Raffaele Anselmi: "Ecco su cosa ci impegneremo" scritto Venerdì, 03 Maggio 2019 Sviluppo urbano, turismo e sanità sono i tre elementi alla base di un programma molto più ampio che il candidato sindaco di Monte San Martino, Raffaele Anselmi, ha pensato per il proprio paese. Dopo aver reso noti i nomi del gruppo che sosterrà la lista civica numero 3 “Raffaele Anselmi tra la gente”, il candidato accende i riflettori sul programma che ha in mente per Monte San Martino, con un occhio di riguardo al benessere di chi ci vive e all’accoglienza di chi arriva in paese per le sue peculiarità. “Importante - commenta Raffaele Anselmi . per il decoro del paese e per l’accoglienza turistica, il mantenimento degli edifici pubblici e del verde pubblico. Maggiore attenzione sarà data nell’individuare nuove zone da destinare a spazi verdi e intervenire nel miglioramento di quelli già esistenti. Un intervento immediato sarà previsto nel campo sportivo Piergiorgio Stortini e successivamente ci occuperemo della ristrutturazione degli altri campi polivalenti esistenti.  Sarà implementata l’illuminazione e completata nei tratti dove ce n’è maggiore bisogno, con un occhio attento al risparmio energetico. Il risparmio sarà portato anche per l’illuminazione dei loculi del cimitero dove l’area sarà riqualificata e saranno installati dei pannelli fotovoltaici per permettere ai cittadini di risparmiare il 50% sulla tassa dell’illuminazione cimiteriale. Tutte le frazioni di Monte San Martino saranno inserite nei miglioramenti con lo stesso impegno”. Uno sguardo rivolto poi alla popolazione più anziana per la quale sono necessari dei servizi sanitari che facciano stare più tranquilli i malati e i loro familiari. “Sarà istituita una associazione di volontariato come distaccamento di realtà più grandi già esistenti - annuncia il candidato - . Acquisteremo,  grazie a donazioni di imprenditori che hanno già mostrato interesse per il progetto, una ambulanza a servizio del paese e del territorio circostante”. Ed infine, ma non meno importante, l’impegno sul turismo: “È fondamentale che Monte San Martino si trasformi in un paese votato al turismo - dice Raffaele Anselmi - . Già oggi le nostre proposte artistiche e culturali di Carlo e Vittore Crivelli sono meta di tanti turisti che arrivano da fuori regione ma anche da altre nazioni. È per questo che sarà istituito un corso di lingua inglese a cui potranno partecipare cittadini e commercianti, pronti ad accogliere turisti nel modo adeguato. Sarà potenziato l’ufficio turismo con una persona qualificata che possa dare le giuste informazioni a chi arriva in paese per conoscere le peculiarità del territorio. Il turismo gastronomico - prosegue - che ha sempre guidato l’attività con il valore della mela rosa diventerebbe in questo modo un valore aggiunto per il visitatore che ci sceglie come meta turistica, culturale e paesaggistica, terminando poi la sua visita alla scoperta dei sapori enogastronomici del territorio. Per portare il nome del nostre paese anche fuori regione e quindi incentivare gli arrivi, punteremo alla collaborazione con enti e associazioni di altre città e nazioni, stringendo gemellaggi che possano collegarsi ai nostri tesori artistici”.   GS

1012 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo