"L'impossibile ora diventa possibile", la critica della minoranza all'amministrazione Giuseppetti

scritto Venerdì, 21 Giugno 2019
L’impossibile a volte diventa possibile. E’ la critica che i consiglieri di minoranza del gruppo “Il futuro per Caldarola” rivolgono all’amministrazione Giuseppetti dopo la scelta del sindaco di ridurre la zona rossa, riaprire il centro storico, rivedere le perimetrazioni. Di seguito la nota della minoranza consiliare:

A seguito dei provvedimenti annunciati dall’amministrazione del comune di Caldarola, vogliamo comunicare la nostra soddisfazione, perché si sta procedendo seguendo alcuni punti che noi avevamo inserito nel nostro programma:

- Riduzione della zona rossa ed apertura del centro storico;
- Verifica dei fabbricati agibili presenti in centro storico con la possibilità per le famiglie interessate di poter tornare nelle loro case;
- Ripristino del doppio senso in via Roma (anche se in maniera alternata);
- Istituzione di un tavolo tecnico per la velocizzazione ed il coordinamento degli aggregati volontari.


Accogliamo in maniera positiva il cambio di strategia della nuova amministrazione, l’unico rimpianto è che tali provvedimenti potevano essere presi già da prima. Tutto questo ha portato l'amministrazione a fare le cose in maniera frettolosa. Per ripristinare il doppio senso di via Roma è stato utilizzato il semaforo (soluzione più facile e più scomoda) mentre i lavori da fare sarebbero stati ben altri.

La situazione del centro storico è ormai statica da molto tempo. Non sono state eseguite ulteriori opere di messa in sicurezza che hanno migliorato lo stato dei luoghi ma, nonostante non si sia fatto nulla, sembra essere cambiato tutto. Quando noi parlavamo di queste cose venivamo tacciati di essere dei visionari irresponsabili. Perché ciò che prima era impossibile, ora si può fare?

  Clicca per ascolare il testo "L'impossibile ora diventa possibile", la critica della minoranza all'amministrazione Giuseppetti scritto Venerdì, 21 Giugno 2019 L’impossibile a volte diventa possibile. E’ la critica che i consiglieri di minoranza del gruppo “Il futuro per Caldarola” rivolgono all’amministrazione Giuseppetti dopo la scelta del sindaco di ridurre la zona rossa, riaprire il centro storico, rivedere le perimetrazioni. Di seguito la nota della minoranza consiliare: A seguito dei provvedimenti annunciati dall’amministrazione del comune di Caldarola, vogliamo comunicare la nostra soddisfazione, perché si sta procedendo seguendo alcuni punti che noi avevamo inserito nel nostro programma:- Riduzione della zona rossa ed apertura del centro storico; - Verifica dei fabbricati agibili presenti in centro storico con la possibilità per le famiglie interessate di poter tornare nelle loro case; - Ripristino del doppio senso in via Roma (anche se in maniera alternata); - Istituzione di un tavolo tecnico per la velocizzazione ed il coordinamento degli aggregati volontari. Accogliamo in maniera positiva il cambio di strategia della nuova amministrazione, l’unico rimpianto è che tali provvedimenti potevano essere presi già da prima. Tutto questo ha portato lamministrazione a fare le cose in maniera frettolosa. Per ripristinare il doppio senso di via Roma è stato utilizzato il semaforo (soluzione più facile e più scomoda) mentre i lavori da fare sarebbero stati ben altri. La situazione del centro storico è ormai statica da molto tempo. Non sono state eseguite ulteriori opere di messa in sicurezza che hanno migliorato lo stato dei luoghi ma, nonostante non si sia fatto nulla, sembra essere cambiato tutto. Quando noi parlavamo di queste cose venivamo tacciati di essere dei visionari irresponsabili. Perché ciò che prima era impossibile, ora si può fare?

538 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo