Banner Corridomnia 2022
Camping “Il quercione” a Ussita, una vicenda infinita. Mentre dal punto di vista giudiziario, dopo la deposizione in aula di Emanuela Leli, che gestiva l’area sequestrata fino al 2017, avanza il processo contro gli ex sindaci Marco Rinaldi e Sergio Morosi, sotto il profilo politico la minoranza in consiglio comunale interroga l’amministrazione Bernardini.

“Una vicenda che seguo non solo come consigliere comunale, ma anche perché sollecitato al riguardo da diversi cittadini, alcuni dei quali con interessi indiretti nella vicenda – spiega il capogruppo Guido Rossi – Da quanto è dato sapere sembrerebbe che la Levi abbia ragione, ossia che questo camping sia stato realizzato in un’area inedificabile per la presenza di numerosi vincoli. Quello che più mi sconcerta, però, è il fatto che questo camping sia stato autorizzato e addirittura acquistato dal comune per una cifra per quei tempi molto consistente. Ecco, dunque, il motivo dell’interrogazione presentata nella quale chiedo al sindaco Bernardini di chiarire quanto è successo e quelli che sono i reali termini della vicenda in merito all’eventuale coinvolgimento del comune. Il tutto per conoscere la presenza o meno di danni erariali per i quali il comune stesso potrebbe essere chiamato a rispondere”.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo