CORSASPADA 1022X200
Taglio del nastro per la nuova tribuna piccola scoperta allo stadio comunale “Gualtiero Soverchia” di San Severino Marche.

Il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, ha inaugurato la struttura al termine dei lavori di ricostruzione, che hanno fatto seguito a quelli di demolizione del vecchio impianto ormai non più norma, prima del fischio d’inizio dell’incontro tra la formazione locale della Settempeda e il Montemilone Pollenza.

Tribuna

Alla cerimonia hanno preso parte anche l’assessore comunale allo Sport, Paolo Paoloni, il presidente della S.S. Settempeda Asd, Marco Crescenzi, e i boys che sono saliti poi sugli spalti per dare supporto e fare il tifo per il team biancorosso.

Le opere, per un importo complessivo di 140mila euro, hanno riguardato, oltre al rifacimento della nuova tribuna, anche l’illuminazione della stessa per gli incontri in notturna e l'installazione sull’impianto delle necessarie luci per l’emergenza.

La tribuna piccola scoperta a gradoni è stata realizzata in cemento armato. 

Tribuna3
Futuro incerto per fiere ed eventi. Le regole imposte per il contenimento del Covid 19, che vedono in primo luogo le misure del distanziamento sociale non permettono di fare nessuna previsione su quando tali eventi potranno tenersi. Così manifestazioni come la Raci, Tipicità, Fiera dell'Usato, EdilExpò, eventi che rappresentano un importante riferimento economico per il territorio con un indotto che trascurabile, subiscono lo stop. "Al momento le prospettive non sono affatto rosee - dichiara Marco Crescenzi della Service Promotion - La nostra attività, infatti, si basa sul concentramento di persone e inevitabilmente sarà una di quelle attività che, chiuse per prime, riapriranno dopo di tutte. Ogni previsione, dunque, appare adesso impossibile".
Un periodo non breve di sospensione, dunque, quello che si prevede e nessun piano comune sembra essere stato studiato dagli operatori del settore. "Purtroppo - conclude Crescenzi - abbiamo il limite di non avere un'associazione di categoria che ci accomuni, ma ci basiamo soltanto su rapporti tra colleghi. Forse anche per questo sembra che le istituzioni ci abbiano abbandonato, mentre altri settori hanno la priorità".

f.u.

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo