POLITEAMA banner beethoven 1022x200
Alta tecnologia per l’Istituto di istruzione superiore “Costanza Varano” di Camerino. Nel polo scolastico in località Madonna delle carceri sarà infatti realizzata una infrastruttura Li-Fi che permetterà il contemporaneo accesso alla rete degli studenti e del docente presenti all’interno dell’aula multimediale, annullando le emissioni di campi elettromagnetici nella scuola. Si tratta del primo impianto installato in una scuola della Provincia.

Il progetto innovativo, dal costo di quasi 60mila euro, viene finanziato con il bando regionale “Servizi Scolastici: rete locale Wireless “zero EMF” POR-FESR 2014/2020 Asse 2 Azione 6.2.1B”, che intende conseguire la finalità di sperimentare nuove tecnologie ad alta velocità ed emissione di radiofrequenza nulla o minimale.

Il bando è stato presentato dalla società in house providing Task SRL, incaricata con decreto del Presidente, Antonio Pettinari.

Il Li-Fi (Light Fidelity) è una tecnologia wireless innovativa che, per trasmettere dati e informazioni, utilizza le onde luminose emesse da una lampadina a LED anziché le onde radio.

Grazie alle sue caratteristiche uniche quali velocità di trasmissione dati, connessione senza fili in assenza di onde radio, estrema sicurezza e accuratezza, questa tecnologia potrebbe arrivare presto a sostituire la tecnologia Wi-Fi in molti ambiti applicativi, specialmente in ambienti interni. I vantaggi del Li-Fi rispetto al Wi-Fi sono considerevoli: offre maggiore larghezza di banda (il Li-Fi può raggiungere una velocità di trasmissione datisuperiore ai 10 Gbps), efficienza, disponibilità e sicurezza migliori, trasferimento dei dati più veloce.

La nuova infrastruttura prevede l’installazione di apparecchi di illuminazione Li-Fi a copertura di più postazioni di lavoro. Ogni sistema emettitore ha al suo interno un modem che modula la luce a velocità impercettibile come avviene per i segnali radio; la lampadina funge quindi da Li-Fi router.

La luce viene rilevata da 18 adattatori dongle abilitati che, una volta inseriti nella presa USB del PC, ritrasmettono i dati all’apparecchio di illuminazione tramite un collegamento ad infrarosso. Il flusso dei dati viene codificato e modulato successivamente da un software, che li traduce in impulsi luminosi ad alta frequenza.

A questo punto la lampadina a LED, emettendo migliaia di impulsi luminosi al secondo, garantisce la rapidatrasmissionedeidati.
Ammontano a 6milioni e 310mila euro i lavori di intervento per il polo scolastico di Camerino. "Un'opera pubblica questa che considero  come uno degli obiettivi più importanti di cui vado orgoglioso." Queste le parole del presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari intervenuto questa mattina a Camerino. 

Dalla nuova paratia a monte degli istituti, ai nuovi laboratori a servizio degli studenti, all'adeguamento sismico della nuova palestra esistente e di una nuova, fino all'adeguamento sismico e completamento dell'Auditorium e del corpo principale della scuola. Questi alcuni dei principali lavori, alcuni già terminati, altri in corso di esecuzione, portati avanti in autonomia dalla struttura tecnica della provincia. I finanziamenti arrivano sia dalla Regione Marche (fondi del sisma 1997), dal MIUR con fondi sisma 2016 tramite anche finanziamenti europei gestiti dalla Regione e dall 'Usr. 

"Lavori importanti a servizio di un territorio." Ha ribadito Pettinari. 

"Il completamento dei lavori consentirà  di avere una struttura all'avanguardia." Ha dichiarato il sindaco di Camerino Sandro Sborgia. "La città di Camerino ha un destino legato alla formazione, compito che dovrà avere anche in futuro. Siamo in attesa di avere notizie circa il termine della verifica del progetto esecutivo dell'istituto Betti, a seguito del quale verranno poi consegnati i lavori, dovremmo ricevere qualche informazione entro questa settimana. Dopodiché inizieranno i lavori e questo poi diverrà un polo della formazione delle giovani generazioni, ospitando dalle elementari alle medie, fino alle superiori e alle Università."


"42 classi di licei e 15 di istituto tecnico. Qui ci sono più abitanti di Muccia." Ha detto il Prof. Francesco Rosati, Dirigente dei licei e reggente dell' istituto tecnico. "Abbiamo contato oltre 40 comuni di provenienza degli studenti. Questo significa che ogni giorno ci sono più di 1000 studenti che frequentano la nostra realtà. Qui abbiamo ricreato anche quella socialità minata dal terremoto, assicurarando una formazione in ambienti accoglienti e sicuri dove c'è spazio anche per l'aggregazione."

Barbara Olmai

IMG 20210209 125520

IMG 20210209 122646

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo