Caldarola, un calendario solidale

Sabato, 09 Novembre 2019 08:29 | Letto 1012 volte   Clicca per ascolare il testo Caldarola, un calendario solidale Un calendario che parla di Caldarola e che sarà presentato il prossimo lunedì 11 novembre nel giorno della festa di san Martino, patrono del paese dei cardinali Pallotta. Il calendario, realizzato dalla Pro Loco, avrà anche una finalità benefica, come sottolinea il presidente dell’ente Daniele Piani. “Si tratta – precisa Piani – di un calendario che abbiamo voluto fortemente realizzare e che raccoglie tutte le foto che tanti cittadini hanno inviato. Foto antiche che parlano di Caldarola, di manifestazioni, di come era il nostro paese prima del terremoto e di come è oggi. Inoltre il ricavato della vendita andrà in beneficenza a favore del Comitato Via Crucis affinchè possa essere ancor di più valorizzata questa processione del venerdì santo che tutti i caldarolesi sentono come appartenente al proprio patrimonio”. Ed è proprio la collaborazione fra le diverse associazioni che viene vista come punto di partenza per il futuro, soprattutto dopo il sisma. “siamo convinti– conclude – che la ripartenza del nostro paese passi anche attraverso la collaborazione e il prendersi per mano delle associazioni. Solo prendendosi tutti per mano la ripartenza sarà un po’ più veloce”.FU
Un calendario che parla di Caldarola e che sarà presentato il prossimo lunedì 11 novembre nel giorno della festa di san Martino, patrono del paese dei cardinali Pallotta. Il calendario, realizzato dalla Pro Loco, avrà anche una finalità benefica, come sottolinea il presidente dell’ente Daniele Piani. “Si tratta – precisa Piani – di un calendario che abbiamo voluto fortemente realizzare e che raccoglie tutte le foto che tanti cittadini hanno inviato. Foto antiche che parlano di Caldarola, di manifestazioni, di come era il nostro paese prima del terremoto e di come è oggi. Inoltre il ricavato della vendita andrà in beneficenza a favore del Comitato Via Crucis affinchè possa essere ancor di più valorizzata questa processione del venerdì santo che tutti i caldarolesi sentono come appartenente al proprio patrimonio”. Ed è proprio la collaborazione fra le diverse associazioni che viene vista come punto di partenza per il futuro, soprattutto dopo il sisma. “siamo convinti
– conclude – che la ripartenza del nostro paese passi anche attraverso la collaborazione e il prendersi per mano delle associazioni. Solo prendendosi tutti per mano la ripartenza sarà un po’ più veloce”.

FU

Letto 1012 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo