PIEDINO parla con noi banner

Matelica, sindaco attento a richieste ecologiche dei bambini

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 17:10 | Letto 751 volte   Clicca per ascolare il testo Matelica, sindaco attento a richieste ecologiche dei bambini Mobilitazione di massa dei bambini delle scuole primarie di Matelica per sollecitare l’amministrazione comunale ad adottare provvedimenti plastic-free e azioni improntate ad uno stile di vita rispettoso dell’ambiente e più sostenibile. L’iniziativa ha coinvolto all’incirca una novantina di alunni delle terze classi dell’Istituto comprensivo E. Mattei, decisi a richiamare attenzione su temi sempre più sentiti a livello nazionale e globale.  Esaudita dall’amministrazione comunale la loro richiesta di colloquio, diretta ad approfondire problemi e stimolare proposte costruttive a favore della città, guidata dalla vice preside Grazia Spargiari e dalle insegnanti, una delegazione di bambini è stata ricevuta nella Casa comunale. Ad accogliere la pacifica e colorata invasione della sede, il sindaco Massimo Baldini, presenti anche il vice sindaco Denis Cingolani e l’assessore alle finanze Giovanni Ciccardini. “Un bellissimo gesto che ci ha positivamente sorpresi - commenta il sindaco di Matelica Massimo Baldini-. I bambini avevano tante domande e proposte da fare, sollecitando informazioni su più aspetti con l’intento di migliorare il decoro e lo stile di vita della nostra città. Dato il numero elevato di alunni coinvolti, ben volentieri ci siamo spostati nella palestra della scuola e debbo dire che siamo rimasti davvero colpiti dal lavoro e dalla passione che hanno messo nel rendere più efficaci i messaggi che volevano indirizzarci. Attraverso volantini, bellissimi manifesti e allestimenti ad hoc, ci hanno chiesto una gestione più ecosostenibile e plastic-free del nostro comune e l’eliminazione dalla mensa scolastica di piatti, bicchieri e posate in materiale plastico . Una settantina le letterine che ci sono state recapitate, diverse delle quali abbiamo anche letto insieme, oltre che ascoltare con attenzione le loro richieste- prosegue il primo cittadino-. Ho detto loro che come Comune, abbiamo già adottato una delibera di Giunta per la richiesta di essere parte attiva dell’iniziativa Plastic –free ma che nel contempo, siamo decisi a tener conto delle loro richieste e che le loro letterine verranno inserite come documentazione nella stessa delibera di Giunta. E’ stata una bellissima esperienza – conclude il sindaco Baldini-. Non possiamo lasciare inascoltato un messaggio che ci viene dai più piccoli e, da parte nostra, ci auguriamo di aver lasciato una buona impressione. Siamo anche certi che la grande forza di volontà dei bambini, produrrà un positivo trasferimento nelle famiglie di tutte le informazioni utili per riuscire a migliorare la raccolta dei rifiuti nella nostra città”. Carla Campetella
Mobilitazione di massa dei bambini delle scuole primarie di Matelica per sollecitare l’amministrazione comunale ad adottare provvedimenti plastic-free e azioni improntate ad uno stile di vita rispettoso dell’ambiente e più sostenibile. L’iniziativa ha coinvolto all’incirca una novantina di alunni delle terze classi dell’Istituto comprensivo E. Mattei, decisi a richiamare attenzione su temi sempre più sentiti a livello nazionale e globale. 

Esaudita dall’amministrazione comunale la loro richiesta di colloquio, diretta ad approfondire problemi e stimolare proposte costruttive a favore della città, guidata dalla vice preside Grazia Spargiari e dalle insegnanti, una delegazione di bambini è stata ricevuta nella Casa comunale. Ad accogliere la pacifica e colorata invasione della sede, il sindaco Massimo Baldini, presenti anche il vice sindaco Denis Cingolani e l’assessore alle finanze Giovanni Ciccardini.

“Un bellissimo gesto che ci ha positivamente sorpresi - commenta il sindaco di Matelica Massimo Baldini-. I bambini avevano tante domande e proposte da fare, sollecitando informazioni su più aspetti con l’intento di migliorare il decoro e lo stile di vita della nostra città. Dato il numero elevato di alunni coinvolti, ben volentieri ci siamo spostati nella palestra della scuola e debbo dire che siamo rimasti davvero colpiti dal lavoro e dalla passione che hanno messo nel rendere più efficaci i messaggi che volevano indirizzarci. Attraverso volantini, bellissimi manifesti e allestimenti ad hoc, ci hanno chiesto una gestione più ecosostenibile e plastic-free del nostro comune e l’eliminazione dalla mensa scolastica di piatti, bicchieri e posate in materiale plastico . Una settantina le letterine che ci sono state recapitate, diverse delle quali abbiamo anche letto insieme, oltre che ascoltare con attenzione le loro richieste- prosegue il primo cittadino-. Ho detto loro che come Comune, abbiamo già adottato una delibera di Giunta per la richiesta di essere parte attiva dell’iniziativa Plastic –free ma che nel contempo, siamo decisi a tener conto delle loro richieste e che le loro letterine verranno inserite come documentazione nella stessa delibera di Giunta. E’ stata una bellissima esperienza – conclude il sindaco Baldini-. Non possiamo lasciare inascoltato un messaggio che ci viene dai più piccoli e, da parte nostra, ci auguriamo di aver lasciato una buona impressione. Siamo anche certi che la grande forza di volontà dei bambini, produrrà un positivo trasferimento nelle famiglie di tutte le informazioni utili per riuscire a migliorare la raccolta dei rifiuti nella nostra città”.

Carla Campetella

Letto 751 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo