Saccone Udc, contro la proposta di modifica legge elettorale

Martedì, 09 Giugno 2020 16:01 | Letto 162 volte   Clicca per ascolare il testo Saccone Udc, contro la proposta di modifica legge elettorale “Trovo surreale che alcune forze politiche, anche tra quelle che sostengono l’attuale maggioranza in Regione Marche, voglia cambiare all’ultimo momento la legge elettorale a propria immagine e somiglianza, solo perché i sondaggi non fanno ben sperare.  Così il senatore Antonio Saccone, Commissario regionale UDC, sulla proposta di reintroduzione del doppio turno peraltro- ricorda-  in un periodo pur sempre di prorogatio dovuto al rinvio delle elezioni. Attenzione- ammonisce nella nota il coordinatore regionale dellUdc per le Marche-: storicamente chi ha compiuto certi “blitz” non è stato premiato dagli elettori, anzi.“Voglio augurarmi – prosegue Saccone – che il Partito democratico non si presti al tentativo vergognoso di cambiare le carte in tavola all’ultimo minuto. Sarebbe antidemocratico e oltretutto controproducente per loro stessi. Noi dell’Udc, se ciò accadesse – conclude Antonio Saccone – siamo convinti che gli elettori marchigiani capirebbero ancora di più che è giunto il momento di archiviare l’attuale maggioranza che governa la Regione”. Sulla proposta, il capogruppo popolari Marche Udc Luca Marconi, aggiunge che in verità era già stata bocciata da tutti, eccetto M5s e socialisti, a dicembre:Sarebbe paradossale che venga ripresa ora in regime di proroga delle elezioni e per una pura convenienza elettorale, sottolinea Marconi.c.c.
“Trovo surreale che alcune forze politiche, anche tra quelle che sostengono l’attuale maggioranza in Regione Marche, voglia cambiare all’ultimo momento la legge elettorale a propria immagine e somiglianza, solo perché i sondaggi non fanno ben sperare". 
Così il senatore Antonio Saccone, Commissario regionale UDC, sulla proposta di reintroduzione del doppio turno "peraltro- ricorda-  in un periodo pur sempre di prorogatio dovuto al rinvio delle elezioni. Attenzione- ammonisce nella nota il coordinatore regionale dell'Udc per le Marche-: storicamente chi ha compiuto certi “blitz” non è stato premiato dagli elettori, anzi.“Voglio augurarmi – prosegue Saccone – che il Partito democratico non si presti al tentativo vergognoso di cambiare le carte in tavola all’ultimo minuto. Sarebbe antidemocratico e oltretutto controproducente per loro stessi. Noi dell’Udc, se ciò accadesse – conclude Antonio Saccone – siamo convinti che gli elettori marchigiani capirebbero ancora di più che è giunto il momento di archiviare l’attuale maggioranza che governa la Regione”.
Sulla proposta, il capogruppo popolari Marche Udc Luca Marconi, aggiunge che in verità era già stata bocciata da tutti, eccetto M5s e socialisti, a dicembre:
"Sarebbe paradossale che venga ripresa ora in regime di proroga delle elezioni e per una pura convenienza elettorale", sottolinea Marconi.
c.c.





Letto 162 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo