Bolognola: presentato il Programma Straordinario per la Ricostruzione.

Sabato, 14 Agosto 2021 14:27 | Letto 585 volte   Clicca per ascolare il testo Bolognola: presentato il Programma Straordinario per la Ricostruzione. A Bolognola è stato presentato il PSR, Programma Straordinario per la Ricostruzione del comune.Liniziativa voluta dallamministrazione comunale, ha visto la presenza del Dirigente dell’USR Marche Ing. Stefano Babini e il responsabile della ricostruzione pubblica Ing. Andrea Crocioni, Alla presenza di tecnici, residenti e proprietari di seconde case, lArch. Salmoni, tecnico incaricato per la redazione del PSR, ha esposto nel dettaglio i contenuto del progetto, dalla mappatura dello stato attuale del paese, che ha confermato un incremento economico e del numero degli abitanti del paese, fino ad arrivare all’individuazione delle criticità, sia di carattere geologico che logistico, che caratterizzano l’abitato di Bolognola. Le maggiori problematiche riguardano la viabilità nella zona di Villa da Piedi, dove l’avvio dei cantieri causerebbe la chiusura dell’unica via di accesso, criticità che sembra invece esser stata risolta per la zona di Villa di Mezzo e Villa da Piedi, grazie alla realizzazione della “pista” in grado di garantire un accesso esterno al centro storico, limitato in termini di peso e misure ai mezzi che vi dovrebbero transitare. Per quanto riguarda il discorso idrogeologico, il PSR ha inoltre evidenziato delle criticità che riguarderebbero gli abitati di Villa di Mezzo e Villa da Capo, dove alcuni fossati che scendono da Monte Valvasseto intersecano le principali vie di comunicazione, strategiche e di accesso all’abitato; per questi sono stati perciò richiesti dei finanziamenti e previsti degli interventi utili alla mitigazione del rischio idrogeologico. Restano le criticità legate alla cantierizzazione ed allo stoccaggio dei materiali, che risultano notevoli, e dove quindi è fondamentale la collaborazione tra il Comune ed i privati, al fine di una corretta organizzazione dei cantieri in grado di accelerare significativamente i tempi della ricostruzione.Il PSR, proprio per la sua natura programmatica, è uno strumento che ha l’obiettivo di coordinare la ricostruzione, individuare le soluzioni ai problemi legati ad essa, e fornire una guida per una ricostruzione veloce e soprattutto con tempi certi.A tal motivo, il PSR è stato approvato in Consiglio Comunale per procedere il più celermente possibile, nonostante la scadenza di mandato dellamministrazione, allapprovazione dello stesso da parte della struttura commissariale e poterlo quindi finalmente fornire al paese ed a tutti gli abitanti di Bolognola coinvolti nella ricostruzione.M.S.
A Bolognola è stato presentato il PSR, Programma Straordinario per la Ricostruzione del comune.
L'iniziativa voluta dall'amministrazione comunale, ha visto la presenza del Dirigente dell’USR Marche Ing. Stefano Babini e il responsabile della ricostruzione pubblica Ing. Andrea Crocioni, 
Alla presenza di tecnici, residenti e proprietari di seconde case, l'Arch. Salmoni, tecnico incaricato per la redazione del PSR, ha esposto nel dettaglio i contenuto del progetto, dalla mappatura dello stato attuale del paese, che ha confermato un incremento economico e del numero degli abitanti del paese, fino ad arrivare all’individuazione delle criticità, sia di carattere geologico che logistico, che caratterizzano l’abitato di Bolognola.

Le maggiori problematiche riguardano la viabilità nella zona di Villa da Piedi, dove l’avvio dei cantieri causerebbe la chiusura dell’unica via di accesso, criticità che sembra invece esser stata risolta per la zona di Villa di Mezzo e Villa da Piedi, grazie alla realizzazione della “pista” in grado di garantire un accesso esterno al centro storico, limitato in termini di peso e misure ai mezzi che vi dovrebbero transitare.

Per quanto riguarda il discorso idrogeologico, il PSR ha inoltre evidenziato delle criticità che riguarderebbero gli abitati di Villa di Mezzo e Villa da Capo, dove alcuni fossati che scendono da Monte Valvasseto intersecano le principali vie di comunicazione, strategiche e di accesso all’abitato; per questi sono stati perciò richiesti dei finanziamenti e previsti degli interventi utili alla mitigazione del rischio idrogeologico.
Restano le criticità legate alla cantierizzazione ed allo stoccaggio dei materiali, che risultano notevoli, e dove quindi è fondamentale la collaborazione tra il Comune ed i privati, al fine di una corretta organizzazione dei cantieri in grado di accelerare significativamente i tempi della ricostruzione.
Il PSR, proprio per la sua natura programmatica, è uno strumento che ha l’obiettivo di coordinare la ricostruzione, individuare le soluzioni ai problemi legati ad essa, e fornire una guida per una ricostruzione veloce e soprattutto con tempi certi.
A tal motivo, il PSR è stato approvato in Consiglio Comunale per procedere il più celermente possibile, nonostante la scadenza di mandato dell'amministrazione, all'approvazione dello stesso da parte della struttura commissariale e poterlo quindi finalmente fornire al paese ed a tutti gli abitanti di Bolognola coinvolti nella ricostruzione.

M.S.

Letto 585 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo