Gian Mario Mercorelli e Andrea Quattrini i nomi del Movimento Cinque Stelle in lizza alle prossime elezioni per la candidatura  alla presidenza della Regione Marche. E’ l’esito delle votazioni sulla piattaforma Rousseau tra gli iscritti marchigiani al M5s conclusasi alle ore 12 di oggi. Non essendo emersa dal voto la maggioranza assoluta i due candidati, risultati più votati tra i sei nominativi, come da regolamento andranno al ballottaggio a successiva votazione e a stabilire la scelta del candidato Presidente, sarà sufficiente la maggioranza semplice dei voti espressi su Rousseau 
In corsa tra gli esponenti grilllini delle Marche erano Stefania Martinangeli, Stefania Pancioni e Andrea Quattrini per Ancona, Catia Rolandi per Fermo, Gian Mario Mercorelli per Macerata e Giancarlo Fichero per Pesaro.
c.c.












Saranno ancora gli appartamenti in sostituzione delle SAE al centro del dibattito della seduta del consiglio comunale di Tolentino in programma per questo pomeriggio.
A prersentare l'interrogazione per conoscere le date di consegna degli appartamenti restanti sono i consiglieri del Movimento Cinque Stelle, Gianni Mercorelli e Martina Cicconetti.
"Una interrogazione che nasce dalla scadenza del 4 marzo indicata come fine dei lavori per i 46 appartamenti in contrada Rancia - spiega Martina Cicconetti - , siamo stati nel cantiere e ci hanno detto che ci vorranno altri mesi. Ci hanno detto che si andrà a finire ad ottobre 2020. Ricordiamo che il sindaco diede come prima scadenza il 31 agosto 2019 per poi non rispettare quella data".

La questione degli appartamenti in contrada Rancia è stata anche al centro di uno dei servizi del sabato nella rubrica "La realtà dei fatti" in cui il direttore di cantiere aveva già annunciato che le consegne sarebbero andate oltre la data prevista.

"Chiediamo risposte per i cittadini - aggiunge Cicconetti - - che a quasi quattro anni dal sisma non hanno una situazione stabile. Ci sono ritardi in contrada Pace, via 8 marzo, all'Ospedaletto dei pellegrini. In alcuni di questi, scondo il cronoprogramma del Comune, dovevano essere iniziati i lavori, mentre ad oggi siamo ancora nelle fasi preliminari con l'assegnazione dei lavori, ma i cantieri non sono stati aperti, come in piazzale Battaglia e per gli appartamenti a Paterno.
Un dato preoccupante - conclude il consigliere pentastellato - è quello delle persone che ad oggi rinunciano agli appartamenti. Tramite un accesso agli atti fatto in Comune sono più di 16 famiglie".

GS
Il consiglio si scontra sul piano parcheggi.
Come era prevedibile, già a partire dalla pubblicazione della delibera con la mappa degli stalli a pagamento e le tariffe orarie da parte del Movimento Cinque Stelle di Tolentino, maggioranza e opposizione si stanno scontrando durante la seduta del consiglio comunale in corso in queste ore per la proposta che l'amministrazione ha pensato per i parcheggi della città.

"Siamo in consiglio comunale - scrivono i grillini - , noi ci abbiamo provato a far capire che i parcheggi del centro storico della città dovrebbero essere resi gratuiti con una rotazione con disco orario, visti futuri cantieri dovuti al sisma 2016. 
Economicamente questa operazione secondo i nostri calcoli è sostenibile.
Purtroppo la maggioranza non ha minimamente compreso questo ragionamento. 
Resta il disappunto per aver ricevuto il materiale informativo completo solo 30 minuti prima dell’inizio della seduta consiliare".

L'argomento sarà approfondito nella prossima edizione de L'Appennino Camerte.

GS

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo