Un nuovo inizio per la Castelraimondo Basket

Giovedì, 20 Luglio 2023 15:03 | Letto 999 volte   Clicca per ascolare il testo Un nuovo inizio per la Castelraimondo Basket Quasi un anno zero quello alle porte per la Castelraimondo Basket. La stagione che partirà a settembre porterà con sé tante novità e molti volti nuovi, con l’obiettivo di rilanciare la società strizzando l’occhio alle nuove generazioni. Sarà massiccio, infatti, l’impegno che il nuovo direttivo riserverà al suo settore giovanile. Da qui le fondamenta per arrivare, tra qualche anno, a competere nuovamente anche con una prima squadra.Spazio ai giovani e ai giovanissimi dunque. Il nuovo direttivo della società, guidato dal presidente Giovanni Pediconi, è composto da ben quattordici membri. Un numero importante, a testimonianza di come il nuovo corso sia particolarmente sentito e partecipato. «Si tratta per la maggiore di genitori che si sono avvicinati al basket insieme ai figli – spiega il direttore sportivo Simone Falsi –, e poi si sono appassionati. Nello scorso settembre queste persone hanno deciso di mettersi in gioco e hanno composto il nuovo direttivo della Castelraimondo Basket. Di fatto questo è quasi un “anno zero”, visto che per la prima volta avremo la possibilità di organizzare e programmare la stagione sin dai mesi estivi».Un organigramma ben definito quello fuori dal campo, ma la società ha le idee chiare anche per quello che riguarda il percorso da intraprendere sul parquet. «Il nostro obiettivo è quello di rilanciare il nostro settore giovanile – continua Falsi –. Per farlo abbiamo deciso di concentrarci sui ragazzi e sulla loro formazione. Non solo: abbiamo deciso di investire in maniera importante anche nella formazione dei tecnici che poi seguiranno i nostri ragazzi in campo. Crediamo che solo in questo modo riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi».Per quello che riguarda i ruoli sul campo sono già ufficiali alcune delle figure che andranno a comporre lo staff tecnico. A guidare la squadra dei più piccoli, quelli che si dedicano al minibasket, sarà Riccardo Carboni, con il duplice ruolo di responsabile e allenatore. Angelo Abbracciavento guiderà la formazione dell’Under 13, mentre Massimo Formentini allenerà l’Under 14. Non sono solo queste le categorie che vedranno comunque impegnato il sodalizio di Castelraimondo. Spazio anche per le formazioni dell’Under 17 e dell’Under 19. «Per quanto riguarda i più grandi – specifica ancora Falsi –, collaboreremo con la Vigor Matelica. La formazione dell’Under 17 ha una folta rappresentanza di giocatori che arrivano da Castelraimondo, mentre il contributo matelicese è più consistente tra gli Under 19. In ogni caso abbiamo deciso di stringere un legame con la società matelicese, in modo da ampliare l’offerta anche ai ragazzi più grandi. Per quanto riguarda i ruoli di allenatore di queste due formazioni, dobbiamo ancora definirli».Già chiaro invece il ruolo di altre importanti figure dello staff. Edoardo Re si occuperà della preparazione atletica di tutti i gruppi di lavoro, mentre Roberto Tortolini (ex giocatore con un passato anche in Serie A e originario di Castelraimondo, ndr) si occuperà del lavoro individuale dei ragazzi, oltre a fornire un appoggio anche nelle questioni organizzative. In questo contesto sarà centrale la figura di Maurizio Marsigliani. Classe ’59, una vita spesa sul parquet dove, in veste di allenatore, ha saputo conquistare ben sette campionati. A lui andrà la responsabilità nella formazione e nell’aggiornamento degli allenatori, a testimoniare la duplice missione formativa del nuovo corso. «Una maggiore formazione dei tecnici ci permetterà di lavorare meglio e con più precisione con i ragazzi – conclude Falsi –. Nel giro di qualche anno speriamo di raccogliere i frutti del nostro lavoro. Nel frattempo stiamo già lavorando con i ragazzi in maniera individuale, mentre a settembre partiremo anche con la nostra opera di “reclutamento” nelle scuole, in modo da coinvolgere sempre più ragazzi e famiglie nel nostro mondo. Tutto questo non sarebbe possibile grazie al sostegno dell’amministrazione comunale, in particolare dell’assessorato allo sport nella figura dell’assessore Edoardo Bisbocci, e di tutti i nostri sponsor».l.c.
Quasi un anno zero quello alle porte per la Castelraimondo Basket. La stagione che partirà a settembre porterà con sé tante novità e molti volti nuovi, con l’obiettivo di rilanciare la società strizzando l’occhio alle nuove generazioni. Sarà massiccio, infatti, l’impegno che il nuovo direttivo riserverà al suo settore giovanile. Da qui le fondamenta per arrivare, tra qualche anno, a competere nuovamente anche con una prima squadra.

Spazio ai giovani e ai giovanissimi dunque. Il nuovo direttivo della società, guidato dal presidente Giovanni Pediconi, è composto da ben quattordici membri. Un numero importante, a testimonianza di come il nuovo corso sia particolarmente sentito e partecipato. «Si tratta per la maggiore di genitori che si sono avvicinati al basket insieme ai figli – spiega il direttore sportivo Simone Falsi –, e poi si sono appassionati. Nello scorso settembre queste persone hanno deciso di mettersi in gioco e hanno composto il nuovo direttivo della Castelraimondo Basket. Di fatto questo è quasi un “anno zero”, visto che per la prima volta avremo la possibilità di organizzare e programmare la stagione sin dai mesi estivi».

Un organigramma ben definito quello fuori dal campo, ma la società ha le idee chiare anche per quello che riguarda il percorso da intraprendere sul parquet. «Il nostro obiettivo è quello di rilanciare il nostro settore giovanile – continua Falsi –. Per farlo abbiamo deciso di concentrarci sui ragazzi e sulla loro formazione. Non solo: abbiamo deciso di investire in maniera importante anche nella formazione dei tecnici che poi seguiranno i nostri ragazzi in campo. Crediamo che solo in questo modo riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi».

Per quello che riguarda i ruoli sul campo sono già ufficiali alcune delle figure che andranno a comporre lo staff tecnico. A guidare la squadra dei più piccoli, quelli che si dedicano al minibasket, sarà Riccardo Carboni, con il duplice ruolo di responsabile e allenatore. Angelo Abbracciavento guiderà la formazione dell’Under 13, mentre Massimo Formentini allenerà l’Under 14. Non sono solo queste le categorie che vedranno comunque impegnato il sodalizio di Castelraimondo. Spazio anche per le formazioni dell’Under 17 e dell’Under 19. «Per quanto riguarda i più grandi – specifica ancora Falsi –, collaboreremo con la Vigor Matelica. La formazione dell’Under 17 ha una folta rappresentanza di giocatori che arrivano da Castelraimondo, mentre il contributo matelicese è più consistente tra gli Under 19. In ogni caso abbiamo deciso di stringere un legame con la società matelicese, in modo da ampliare l’offerta anche ai ragazzi più grandi. Per quanto riguarda i ruoli di allenatore di queste due formazioni, dobbiamo ancora definirli».

Già chiaro invece il ruolo di altre importanti figure dello staff. Edoardo Re si occuperà della preparazione atletica di tutti i gruppi di lavoro, mentre Roberto Tortolini (ex giocatore con un passato anche in Serie A e originario di Castelraimondo, ndr) si occuperà del lavoro individuale dei ragazzi, oltre a fornire un appoggio anche nelle questioni organizzative. In questo contesto sarà centrale la figura di Maurizio Marsigliani. Classe ’59, una vita spesa sul parquet dove, in veste di allenatore, ha saputo conquistare ben sette campionati. A lui andrà la responsabilità nella formazione e nell’aggiornamento degli allenatori, a testimoniare la duplice missione formativa del nuovo corso. «Una maggiore formazione dei tecnici ci permetterà di lavorare meglio e con più precisione con i ragazzi – conclude Falsi –. Nel giro di qualche anno speriamo di raccogliere i frutti del nostro lavoro. Nel frattempo stiamo già lavorando con i ragazzi in maniera individuale, mentre a settembre partiremo anche con la nostra opera di “reclutamento” nelle scuole, in modo da coinvolgere sempre più ragazzi e famiglie nel nostro mondo. Tutto questo non sarebbe possibile grazie al sostegno dell’amministrazione comunale, in particolare dell’assessorato allo sport nella figura dell’assessore Edoardo Bisbocci, e di tutti i nostri sponsor».

l.c.




Letto 999 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo