Legnini incontra prefetti e rettore Unimc: “Il ritmo è troppo lento”

Lunedì, 09 Marzo 2020 14:43 | Letto 294 volte   Clicca per ascolare il testo Legnini incontra prefetti e rettore Unimc: “Il ritmo è troppo lento” Il ritmo fin ora non è stato quello più adeguato. Di questo passo, secondo un calcolo matematico si finirà la ricostruzione nel 2048. A dirlo è il nuovo commissario alla ricostruzione Giovanni Legnini, secondo un rapporto tra il numero di pratiche attese e quelle licenziate dagli uffici speciali per la ricostruzione nellultimo trimestre del 2019. Se continuiamo così, andremo avanti troppo a lungo e questo non è possibile.Secondo Legnini non mancano le risorse, anzi non sarebbe quello il problema quanto piuttosto spendere quelle che ci sono. Poi ce ne vorranno altre - ha aggiunto - ma intanto spendiamo quelle che ci sono. Lincontro a Camerino è stato rinviato ma nel più breve tempo possibile farò degli incontri, magari in forma più ristretta, perché so che lí ci sono grandi difficoltà. Quella di stamane invece è stata una riunione molto positiva e fruttuosa perché i prefetti mi hanno illustrato il loro punto di vista sia in merito alla ricostruzione pubblica che dal punto di vista del controllo della legalità e il contrasto ai fenomeni di infiltrazione che non si sono manifestati.Legnini ha indicato le direttrici di queste prime settimane di lavoro, inevitabilmente condizionate dallemergenza Coronavirus.(approfondimento sul prossimo numero di Appennino Camerte)Gaia Gennaretti 
"Il ritmo fin ora non è stato quello più adeguato. Di questo passo, secondo un calcolo matematico si finirà la ricostruzione nel 2048". A dirlo è il nuovo commissario alla ricostruzione Giovanni Legnini, secondo un rapporto tra il numero di pratiche attese e quelle licenziate dagli uffici speciali per la ricostruzione nell'ultimo trimestre del 2019. "Se continuiamo così, andremo avanti troppo a lungo e questo non è possibile".
Secondo Legnini non mancano le risorse, anzi non sarebbe quello il problema quanto piuttosto spendere quelle che ci sono. "Poi ce ne vorranno altre - ha aggiunto - ma intanto spendiamo quelle che ci sono. L'incontro a Camerino è stato rinviato ma nel più breve tempo possibile farò degli incontri, magari in forma più ristretta, perché so che lí ci sono grandi difficoltà. Quella di stamane invece è stata una riunione molto positiva e fruttuosa perché i prefetti mi hanno illustrato il loro punto di vista sia in merito alla ricostruzione pubblica che dal punto di vista del controllo della legalità e il contrasto ai fenomeni di infiltrazione che non si sono manifestati".
Legnini ha indicato le direttrici di queste prime settimane di lavoro, inevitabilmente condizionate dall'emergenza Coronavirus.

(approfondimento sul prossimo numero di Appennino Camerte)

Gaia Gennaretti 

Letto 294 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo