Giunta regionale: la Lega detta le regole

Giovedì, 15 Ottobre 2020 18:43 | Letto 601 volte   Clicca per ascolare il testo Giunta regionale: la Lega detta le regole Le anticipazioni espresse nella nota dal leader della Lega Matteo Salvini hanno trovato conferma. Il Governatore Francesco Acquaroli ha ufficializzato la nuova giunta delle Marche, la prima a guida centrodestra.Dellesecutivo fanno parte Mirco Carloni (Lega) che è il vice presidente con delega ad agricoltura e attività produttive, Francesco Baldelli, assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture, lex sindaco di Fano Stefano Aguzzi, eletto in quota Forza Italia, che si occuperà di ambiente, lavoro e formazione, Filippo Saltamartini (Lega) che guiderà il dicastero della sanità, lorami ex deputata Giorgia Latini (Lega), assessore alla cultura e allo sport, Guido Castelli (Fdi) cui vanno le delghe al bilancio e alla ricostruzione post terremoto.Per il Governatore Acquaroli le deleghe relative a Marche, presentati gli assessori della nuova Giunta Acquaroli„rapporti con le istituzioni internazionali, comunitarie e locali, programmazione, rapporti con il capoluogo di regione, porti aeroporti e interporto, affari generali, informazione e comunicazione. Francesco Acquaroli: Sono molto soddisfatto di questa squadra che è compotente, ha una profonda conoscenza dei territori, ha dimestichezza con la Pubblica Amministrazione visto che molti hanno guidato, da sindaci, città importanti della nostra regione. Credo sia la migliore squadra possibile.Mirco Carloni: I prossimi 5 anni sono molto importanti per la nostra comunità regionale. Dobbiamo restituire speranza, fiducia e una forte identità a questo territorio. Daremo il massimo per rispondere alle aspettative di chi ha voiluto darci fiducia.Filippo Saltamartini: La sanità è un assessorato pesante che richiede lassunzione di responsabilità non solo riguardo allaumento dei contagi, ma anche per dare risposte concrete ai problemi che da tempo attanagliano il nostro sistema sanitario. Il mondo della ricerca e i nostri poli universitari possono aiutarci ad essere i primi della classe.Stefano Aguzzi: Ritengo sia stato un giusto riconoscimento al grande consenso che si è coagulato intorno alla mia persona. Una lungimiranza da parte del presidente che ha voluto porre lattenzione nella composizione della giunta sulle competenze di ciascuno dei suoi componenti.Francesco Baldelli: Inizia ora il lavoro più importante, quello di portare al centro delle politiche regionali i diritti dei cittadini, troppe volte calpestati. Una delega, quella che mi è stata affidata, che deve rispondere ai numerosi ritardi infrastrutturali della regione. Sulle aree interne ritengo che vadano cambiate le politiche finora adottate cominciando dai servizi primari.Guido Castelli: Una grande responsabilità doversi occupare di ricostruzione post sisma soprattutto per chi, come il sottoscritto, era sul campo la notte del 24 agosto 2016. Svolgerò il ruolo con passione partendo da quella che è una dell prime debolezze, lo scarso coinvolgimento delle professioni, coloro che la ricostruzione andranno a realizzare. Giorgia Latini: Vorrò mettere a disposizione di questo territorio le compenze e i contatti sviluppati nella mia esperienza in parlamento. Poi metteremo mano ad alcuni progetti, i primi dei quali riguardanti le aree di crisi complessa in sinergia con ministero, imprese, territorio.
Le anticipazioni espresse nella nota dal leader della Lega Matteo Salvini hanno trovato conferma. Il Governatore Francesco Acquaroli ha ufficializzato la nuova giunta delle Marche, la prima a guida centrodestra.

Dell'esecutivo fanno parte Mirco Carloni (Lega) che è il vice presidente con delega ad agricoltura e attività produttive, Francesco Baldelli, assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture, l'ex sindaco di Fano Stefano Aguzzi, eletto in quota Forza Italia, che si occuperà di ambiente, lavoro e formazione, Filippo Saltamartini (Lega) che guiderà il dicastero della sanità, l'orami ex deputata Giorgia Latini (Lega), assessore alla cultura e allo sport, Guido Castelli (Fdi) cui vanno le delghe al bilancio e alla ricostruzione post terremoto.

Per il Governatore Acquaroli le deleghe relative a Marche, presentati gli assessori della nuova Giunta Acquaroli
rapporti con le istituzioni internazionali, comunitarie e locali, programmazione, rapporti con il capoluogo di regione, porti aeroporti e interporto, affari generali, informazione e comunicazione. 

Francesco Acquaroli:
"Sono molto soddisfatto di questa squadra che è compotente, ha una profonda conoscenza dei territori, ha dimestichezza con la Pubblica Amministrazione visto che molti hanno guidato, da sindaci, città importanti della nostra regione. Credo sia la migliore squadra possibile".

GiuntaAcquaroli MircoCarloni

Mirco Carloni: "I prossimi 5 anni sono molto importanti per la nostra comunità regionale. Dobbiamo restituire speranza, fiducia e una forte identità a questo territorio. Daremo il massimo per rispondere alle aspettative di chi ha voiluto darci fiducia".


GiuntaAcquaroli FilippoSaltamartini

Filippo Saltamartini: "La sanità è un assessorato pesante che richiede l'assunzione di responsabilità non solo riguardo all'aumento dei contagi, ma anche per dare risposte concrete ai problemi che da tempo attanagliano il nostro sistema sanitario. Il mondo della ricerca e i nostri poli universitari possono aiutarci ad essere i primi della classe".

GiuntaAcquaroli StefanoAguzzi


Stefano Aguzzi: "Ritengo sia stato un giusto riconoscimento al grande consenso che si è coagulato intorno alla mia persona. Una lungimiranza da parte del presidente che ha voluto porre l'attenzione nella composizione della giunta sulle competenze di ciascuno dei suoi componenti".

GiuntaAcquaroli FrancescoBaldelli

Francesco Baldelli: "Inizia ora il lavoro più importante, quello di portare al centro delle politiche regionali i diritti dei cittadini, troppe volte calpestati. Una delega, quella che mi è stata affidata, che deve rispondere ai numerosi ritardi infrastrutturali della regione. Sulle aree interne ritengo che vadano cambiate le politiche finora adottate cominciando dai servizi primari".

GiuntaAcquaroli GuidoCastelli

Guido Castelli: "Una grande responsabilità doversi occupare di ricostruzione post sisma soprattutto per chi, come il sottoscritto, era sul campo la notte del 24 agosto 2016. Svolgerò il ruolo con passione partendo da quella che è una dell prime debolezze, lo scarso coinvolgimento delle professioni, coloro che la ricostruzione andranno a realizzare". 

GiuntaAcquaroli GiorgiaLatini

Giorgia Latini: "Vorrò mettere a disposizione di questo territorio le compenze e i contatti sviluppati nella mia esperienza in parlamento. Poi metteremo mano ad alcuni progetti, i primi dei quali riguardanti le aree di crisi complessa in sinergia con ministero, imprese, territorio".










Letto 601 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo