Tolentino Popolare: "Aumenta il degrado nel centro storico"

Lunedì, 25 Ottobre 2021 15:16 | Letto 251 volte   Clicca per ascolare il testo Tolentino Popolare: "Aumenta il degrado nel centro storico" “Nonostante tutte le promesse dell’Amministrazione a Tolentino aumenta il degrado, soprattutto nel centro storico”. La denuncia arriva dall’associazione Tolentino Popolare a cui sarebbero arrivate diverse segnalazioni da parte dei cittadini: “Su sollecito di diversi residenti - fanno sapere - torniamo sulla gravissima situazione in cui versa Via Stretta, in centro storico, vicino al Teatro Vaccaj. A distanza di 3 mesi dallappello fatto dai residenti (circa lo stato di degrado nei pressi di un puntellamento di una abitazione, ndr) - nulla è cambiato. Anzi, oggi, è stato rinvenuto un altro animale morto, nei pressi dellabitazione che sta crollando e ricordiamo che, secondo la legge, il sindaco è responsabile della salute dei propri cittadini. Inoltre, l’impalcatura di legno montata a sostegno del muro è sempre più fragile, dopo le piogge di questi giorni”. L’associazione si rivolge all’amministrazione, al sindaco in particolare ma non solo, pungolando sul modus operandi: “È inutile raccontare di progetti grandiosi, se non si è in grado di risolvere i problemi più prossimi dei cittadini. Via Stretta non è un caso isolato: negli ultimi mesi, in vari quartieri della città (non solo in centro), si sono levate molte voci di preoccupazione per la trascuratezza di vie, marciapiedi e sicurezza stradale. Tale situazione è stata più volte segnalata, anche allufficio lavori pubblici e manutenzione, a cui chiediamo di trovare tempestivamente una soluzione. I cittadini - affermano in conclusione - hanno bisogno, non di mirabolanti promesse finalizzate a gettare fumo negli occhi, ma di soluzioni efficaci ai loro problemi e disagi. Solo così un Amministrazione può dire di essere veramente al servizio dei propri cittadini”. Gaia Gennaretti
“Nonostante tutte le promesse dellAmministrazione a Tolentino aumenta il degrado, soprattutto nel centro storico”. La denuncia arriva dall’associazione Tolentino Popolare a cui sarebbero arrivate diverse segnalazioni da parte dei cittadini: “Su sollecito di diversi residenti - fanno sapere - torniamo sulla gravissima situazione in cui versa Via Stretta, in centro storico, vicino al Teatro Vaccaj. A distanza di 3 mesi dall'appello fatto dai residenti (circa lo stato di degrado nei pressi di un puntellamento di una abitazione, ndr) - nulla è cambiato. Anzi, oggi, è stato rinvenuto un altro animale morto, nei pressi dell'abitazione che sta crollando e ricordiamo che, secondo la legge, il sindaco è responsabile della salute dei propri cittadini. Inoltre, limpalcatura di legno montata a sostegno del muro è sempre più fragile, dopo le piogge di questi giorni”.

L’associazione si rivolge all’amministrazione, al sindaco in particolare ma non solo, pungolando sul modus operandi: “È inutile raccontare di progetti grandiosi, se non si è in grado di risolvere i problemi più prossimi dei cittadini. Via Stretta non è un caso isolato: negli ultimi mesi, in vari quartieri della città (non solo in centro), si sono levate molte voci di preoccupazione per la trascuratezza di vie, marciapiedi e sicurezza stradale. Tale situazione è stata più volte segnalata, anche all'ufficio lavori pubblici e manutenzione, a cui chiediamo di trovare tempestivamente una soluzione. I cittadini - affermano in conclusione - hanno bisogno, non di mirabolanti promesse finalizzate a gettare fumo negli occhi, ma di soluzioni efficaci ai loro problemi e disagi. Solo così un Amministrazione può dire di essere veramente al servizio dei propri cittadini”.



Gaia Gennaretti

Letto 251 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo