CORSASPADA 1022X200

A Ripe San Ginesio la prima ciclo stazione dell'Unione Montana dei Monti Azzurri

Martedì, 02 Novembre 2021 16:15 | Letto 1406 volte   Clicca per ascolare il testo A Ripe San Ginesio la prima ciclo stazione dell'Unione Montana dei Monti Azzurri La prima ciclostazione dellUnione Montana dei Monti Azzurri ha sede a Ripe San Ginesio. Si tratta del primo punto di servizio sulla ciclovia, in corso di realizzazione, che dallAbbadia di Fiastra chiude lanello con i Sibillini per poi congiungersi con la zona costiera a Porto San Giorgio in quella che è la ciclovia adriatica. Presenti allinaugurazione, insieme al presidente dellente Giampiero Feliciotti, i sindaci dei comuni del territorio. La ciclostazione è un luogo dove il ciclista può trovare tutto ciò di cui ha bisogno, dallassistenza meccanica alle informazioni turistiche, dallacquisto di prodotti tipici  alla possibilità di noleggio di bici e spazi per cambio e doccia - commenta il presidente Feliciotti - Vogliamo, infatti, creare punti di appoggio intorno al percorso della ciclovia, con possibilità di usufruire anche, qualora lappassionato ne avesse bisogno, di un servizio di assistenza Sos con possibilità di assistenza sul luogo delleventuale incidente meccanico e susseguente trasporto alla stazione.Lopera, relaizzata grazie al finanziamento erogato da Sport & Periferie, risponde anche alle esigenze turistiche degli appassionati delle due ruote che, una volta completata la strttura, potranno avere a disposizione anche stanze adibite a dormitorio. Parallelamente - conclude Feliciotti - abbiamo presentato un altro progetto per unaltra area di sosta con la previsione di spazi e percorsi dedicati ai bambini, così da riuscire a rispondere alle esigenze delle famiglie. Stiamo, in definitiva, creando le animazioni intorno allasse ciclabile Abbadia di Fiastra - Sarnano - Amandola, da cui si diramano i diversi percorsi ciclabili dei Pil che conducono ai vari borghi visitabili con le loro bellezze e peculiarità.f.u.
La prima ciclostazione dell'Unione Montana dei Monti Azzurri ha sede a Ripe San Ginesio. Si tratta del primo punto di servizio sulla ciclovia, in corso di realizzazione, che dall'Abbadia di Fiastra chiude l'anello con i Sibillini per poi congiungersi con la zona costiera a Porto San Giorgio in quella che è la ciclovia adriatica. Presenti all'inaugurazione, insieme al presidente dell'ente Giampiero Feliciotti, i sindaci dei comuni del territorio. 

gruppo ciclovia

"La ciclostazione è un luogo dove il ciclista può trovare tutto ciò di cui ha bisogno, dall'assistenza meccanica alle informazioni turistiche, dall'acquisto di prodotti tipici  alla possibilità di noleggio di bici e spazi per cambio e doccia - commenta il presidente Feliciotti - Vogliamo, infatti, creare punti di appoggio intorno al percorso della ciclovia, con possibilità di usufruire anche, qualora l'appassionato ne avesse bisogno, di un servizio di assistenza Sos con possibilità di assistenza sul luogo dell'eventuale incidente meccanico e susseguente trasporto alla stazione".

L'opera, relaizzata grazie al finanziamento erogato da Sport & Periferie, risponde anche alle esigenze turistiche degli appassionati delle due ruote che, una volta completata la strttura, potranno avere a disposizione anche stanze adibite a dormitorio. 

ciclovia

"Parallelamente - conclude Feliciotti - abbiamo presentato un altro progetto per un'altra area di sosta con la previsione di spazi e percorsi dedicati ai bambini, così da riuscire a rispondere alle esigenze delle famiglie. Stiamo, in definitiva, creando le animazioni intorno all'asse ciclabile Abbadia di Fiastra - Sarnano - Amandola, da cui si diramano i diversi percorsi ciclabili dei Pil che conducono ai vari borghi visitabili con le loro bellezze e peculiarità".

f.u.


Letto 1406 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo