Fabriano, Gran Croce ordine melitense al vescovo Massara

Giovedì, 28 Luglio 2022 10:44 | Letto 329 volte   Clicca per ascolare il testo Fabriano, Gran Croce ordine melitense al vescovo Massara Si è svolta nella giornata di mercoledì 27 luglio a Fabriano la consegna, da parte del commissario Marche Nord Italo DAngelo, della Gran Croce pro piis meritis melitensi a S.E. il Vescovo di Fabriano-Matelica mons. Francesco Massara.La cerimonia è avvenuta presso la suggestiva chiesa di S.Nicolò, ospiti del parroco Don Aldo Bonaiuto e alla presenza del sindaco di Fabriano Daniela Ghergo, dei locali comandanti della Guardia di Finanza e del Commissariato di P.S. nonché dei membri della delegazione Marche Nord dott. Pietro Cappucini ed Avv. Alberto Maria Alessandrini Passarini.Durante il suo discorso mons. Massara, oltre a ringraziare lOrdine per il prestigioso riconoscimento, ha voluto ricordare agli intervenuti cosa significhi essere cavalieri oggi, con specifico riferimento al valore della fede e dellesempio che questi devono continuare a dare. Ha proseguito, poi, toccando tematiche quali il rispetto verso gli altri, laiuto ai più bisognosi e soprattutto lamore per la vita, il maggiore dei doni che abbiamo ricevuto.Con loccasione il Commissario DAngelo ha anche donato alla Diocesi 500 Covid-Test che verranno utilizzati per garantire la sicurezza sanitaria dei tanti rifugiati aiutati dalla comunità gestita da Don Aldo.
Si è svolta nella giornata di mercoledì 27 luglio a Fabriano la consegna, da parte del commissario Marche Nord Italo D'Angelo, della Gran Croce pro piis meritis melitensi a S.E. il Vescovo di Fabriano-Matelica mons. Francesco Massara.
La cerimonia è avvenuta presso la suggestiva chiesa di S.Nicolò, ospiti del parroco Don Aldo Bonaiuto e alla presenza del sindaco di Fabriano Daniela Ghergo, dei locali comandanti della Guardia di Finanza e del Commissariato di P.S. nonché dei membri della delegazione Marche Nord dott. Pietro Cappucini ed Avv. Alberto Maria Alessandrini Passarini.
1658949501520
Durante il suo discorso mons. Massara, oltre a ringraziare l'Ordine per il prestigioso riconoscimento, ha voluto ricordare agli intervenuti cosa significhi essere cavalieri oggi, con specifico riferimento al valore della fede e dell'esempio che questi devono continuare a dare. Ha proseguito, poi, toccando tematiche quali il rispetto verso gli altri, l'aiuto ai più bisognosi e soprattutto l'amore per la vita, il maggiore dei doni che abbiamo ricevuto.
1658949501598
Con l'occasione il Commissario D'Angelo ha anche donato alla Diocesi 500 Covid-Test che verranno utilizzati per garantire la sicurezza sanitaria dei tanti rifugiati aiutati dalla comunità gestita da Don Aldo.

Letto 329 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo