Pestaggio a Pioraco, arrestate due persone

Venerdì, 02 Settembre 2022 13:45 | Letto 1620 volte   Clicca per ascolare il testo Pestaggio a Pioraco, arrestate due persone Un rumeno di 33 anni e una 45enne italiana sono finiti in manette quali responsabili delle lesioni causate a due operai rumeni al culmine della violenta aggressione avvenuta  lo scorso 25 agosto in località Piani di Lanciano nel comune di Pioraco.   A conclusione dell’indagine i carabinieri della locale stazione nella serata di ieri li hanno tratti in arresto. I due, un rumeno trentatreenne ed una quarantacinquenne italiana, sono stati posti ai domiciliari su disposizione del Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Macerata.L’attività condotta dalla Compagnia Carabinieri di Camerino ha consentito complessivamente di giungere alla denuncia in stato di libertà di sette persone per il reato di violenza privata, lesioni personali e danneggiamento e allarresto dei due responsabili. A indagine conclusa i militari dellArma sono riusciti a chiarire la dinamica dell’aggressione, cristallizzando la ricostruzione dei fatti anche grazie al recupero di un filmato.C.C.
Un rumeno di 33 anni e una 45enne italiana sono finiti in manette quali responsabili delle lesioni causate a due operai rumeni al culmine della violenta aggressione avvenuta  lo scorso 25 agosto in località Piani di Lanciano nel comune di Pioraco.   
A conclusione dell’indagine i carabinieri della locale stazione nella serata di ieri li hanno tratti in arresto. I due, un rumeno trentatreenne ed una quarantacinquenne italiana, sono stati posti ai domiciliari su disposizione del Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Macerata.

L’attività condotta dalla Compagnia Carabinieri di Camerino ha consentito complessivamente di giungere alla denuncia in stato di libertà di sette persone per il reato di violenza privata, lesioni personali e danneggiamento e all'arresto dei due responsabili.
A indagine conclusa i militari dell'Arma sono riusciti a chiarire la dinamica dell’aggressione, cristallizzando la ricostruzione dei fatti anche grazie al recupero di un filmato.

C.C.

Letto 1620 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo