Operazione della Guardia di Finanza, sequestrati orologi del valore di 50mila euro

Lunedì, 16 Gennaio 2023 13:52 | Letto 428 volte   Clicca per ascolare il testo Operazione della Guardia di Finanza, sequestrati orologi del valore di 50mila euro Quattro persone denunciate e 6 orologi d’oro del valore complessivo di oltre 50mila euro sequestrati è il bilancio dell’operazione antiriciclaggio compiuta dalla Guardia di Finanza di Civitanova Marche. A finire nel mirino della Fiamme Gialle due gioiellerie del tratto costiero maceratese che, a fronte della pubblicizzazione sul web della vendita di orologi “di secondo polso” in oro, non sono risultate iscritte presso il Registro degli operatori compro oro. A seguito dell’ispezione nei due esercizi i militari hanno individuato, esposti in vetrina, in un caso, un orologio in oro usato con il marchio Rolex, e ,nell’altro caso, 5 orologi in oro usati (3 con il marchio Rolex, 1 con il marchio Longines e 1 con il marchio Omega). Gli orologi, dal valore complessivo di oltre 50.000 Euro, sono stati sottoposti a sequestro probatorio e i titolari delle due gioiellerie denunciati alla procura della repubblica. I due rischiano la condanna fino a 4 anni di reclusione e una multa fino a 10mila euro.
Quattro persone denunciate e 6 orologi d’oro del valore complessivo di oltre 50mila euro sequestrati è il bilancio dell’operazione antiriciclaggio compiuta dalla Guardia di Finanza di Civitanova Marche.

A finire nel mirino della Fiamme Gialle due gioiellerie del tratto costiero maceratese che, a fronte della pubblicizzazione sul web della vendita di orologi “di secondo polso” in oro, non sono risultate iscritte presso il Registro degli operatori compro oro.

A seguito dell’ispezione nei due esercizi i militari hanno individuato, esposti in vetrina, in un caso, un orologio in oro usato con il marchio Rolex, e ,nell’altro caso, 5 orologi in oro usati (3 con il marchio Rolex, 1 con il marchio Longines e 1 con il marchio Omega).

Gli orologi, dal valore complessivo di oltre 50.000 Euro, sono stati sottoposti a sequestro probatorio e i titolari delle due gioiellerie denunciati alla procura della repubblica. I due rischiano la condanna fino a 4 anni di reclusione e una multa fino a 10mila euro.

Letto 428 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo