Cerreto d'Esi, venditore denunciato per truffa

Martedì, 12 Aprile 2016 10:48 | Letto 990 volte   Clicca per ascolare il testo Cerreto d'Esi, venditore denunciato per truffa Un uomo di 50 anni residente ad Abano Terme è stato denunciato per truffa aggravata ai danni di una 52enne dai carabinieri di Cerreto. L’uomo, presentatosi a casa della signora quale agente di una ditta milanese operante nella vendita porta a porta di casalinghi e corredi, laveva indotta, con una serie di artifizi e raggiri, ad acquistare un coordinato da letto matrimoniale di scarso valore commerciale al prezzo di oltre duemila euro; acquisto per il quale la donna ha versato un acconto di trecento euro in contanti, sottoscrivendo un finanziamento a 24 mesi per duemila euro. Quando la donna ha realizzato di aver sottoscritto un finanziamento pagando oltre duemila euro per un completo matrimoniale ha provato a chiedere all’agente l’annullamento del contratto, ma questi si è opposto. Solo l’intervento dei carabinieri ha fatto si che l’uomo non solo annullasse il contratto, ma addirittura restituisse alla donna la somma versata in contanti. Nei confronti dell’uomo, non nuovo a simili episodi, a seguito della querela sporta dalla donna è scattata una denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Un uomo di 50 anni residente ad Abano Terme è stato denunciato per truffa aggravata ai danni di una 52enne dai carabinieri di Cerreto. L’uomo, presentatosi a casa della signora quale agente di una ditta milanese operante nella vendita porta a porta di casalinghi e corredi, l'aveva indotta, con una serie di artifizi e raggiri, ad acquistare un coordinato da letto matrimoniale di scarso valore commerciale al prezzo di oltre duemila euro; acquisto per il quale la donna ha versato un acconto di trecento euro in contanti, sottoscrivendo un finanziamento a 24 mesi per duemila euro. Quando la donna ha realizzato di aver sottoscritto un finanziamento pagando oltre duemila euro per un completo matrimoniale ha provato a chiedere all’agente l’annullamento del contratto, ma questi si è opposto. Solo l’intervento dei carabinieri ha fatto si che l’uomo non solo annullasse il contratto, ma addirittura restituisse alla donna la somma versata in contanti. Nei confronti dell’uomo, non nuovo a simili episodi, a seguito della querela sporta dalla donna è scattata una denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Letto 990 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo