Polizia: ancora controlli vicino alle scuole. Nigeriano 25enne nei guai

Domenica, 31 Marzo 2019 17:12 | Letto 745 volte   Clicca per ascolare il testo Polizia: ancora controlli vicino alle scuole. Nigeriano 25enne nei guai Continuano i controlli della Polizia di Stato nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”, nei luoghi di interesse investigativo. Nella giornata di ieri, la squadra mobile diretta da Maria Raffaella Abbate ha controllato nei pressi di un edificio scolastico - al termine di un servizio di appostamento e pedimento - un cittadino nigeriano 25enne. A seguito di una perquisizione eseguita sul posto, il giovane è stato trovato in possesso di una dose preconfezionata di marijuana che, presumibilmente l’uomo doveva cedere a un acquirente. Dalle indagini svolte in questi ultimi mesi e’ difatti emerso che gli spacciatori, al fine di non incorrere nel reato di spaccio, trasportano una dose alla volta per la vendita e sostengono in caso di perquisizione che la droga e’ per uso personale. Si tratta di un nuovo tentativo da parte degli spacciatori di penetrare nel sistema di prevenzione predisposto nei pressi delle scuole dal Questore Pignatato, che ha disposto l’effettuazione di servizi in borghese nei siti ritenuti a rischio. Dall’analisi narcotest la droga e’ risultata essere marijuana ed e’ stata percio’ sequestrata. Il cittadino nigeriano e’ stato denunciato all’autorita’ competente.

Continuano i controlli della Polizia di Stato nell’ambito dell’operazione “Scuole Sicure”, nei luoghi di interesse investigativo.

Nella giornata di ieri, la squadra mobile diretta da Maria Raffaella Abbate ha controllato nei pressi di un edificio scolastico - al termine di un servizio di appostamento e pedimento - un cittadino nigeriano 25enne.

A seguito di una perquisizione eseguita sul posto, il giovane è stato trovato in possesso di una dose preconfezionata di marijuana che, presumibilmente l’uomo doveva cedere a un acquirente.

Dalle indagini svolte in questi ultimi mesi e’ difatti emerso che gli spacciatori, al fine di non incorrere nel reato di spaccio, trasportano una dose alla volta per la vendita e sostengono in caso di perquisizione che la droga e’ per uso personale.

Si tratta di un nuovo tentativo da parte degli spacciatori di penetrare nel sistema di prevenzione predisposto nei pressi delle scuole dal Questore Pignatato, che ha disposto l’effettuazione di servizi in borghese nei siti ritenuti a rischio.

Dall’analisi narcotest la droga e’ risultata essere marijuana ed e’ stata percio’ sequestrata. Il cittadino nigeriano e’ stato denunciato all’autorita’ competente.

Letto 745 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo