Primo maggio incerto. Il maltempo continua nel fine settimana

scritto Mercoledì, 01 Maggio 2019

Un primo maggio incerto e il fine settimana arrivo con nuove piogge.
Sono le previsioni di Redo Fusari dell’Osservatorio geofisico di Macerata per i primi giorni di maggio che sembrano essere in controtendenza con quello che ci si dovrebbe aspettare da questo periodo dell’anno.
“Ci troviamo in un periodo particolare - commenta Fusari - , ci aspettavamo un clima più accettabile vista la primavera inoltrata, invece stiamo avendo un peggioramento: mentre marzo ha avuto dei periodi più che primaverili, ora ci sono caratteristiche che assomigliano a quello che invece dovrebbe essere stato il tempo a marzo.
È la conseguenza di un cambiamento climatico che ha fatto sì che arrivassero delle correnti fredde fino al Mediterraneo, venendo soprattutto dal settore centro orientale europeo. Correnti che potrebbero essere attribuite ad un fenomeno che favorisce questo peggioramento. Dal momento che al Polo Nord la temperatura è cresciuta, il blocco di aria fredda che nel periodo invernale resta al Polo, ora roteando arriva fino a noi e crea degli afflussi di aria fredda.
In effetti da noi le temperature sono scese a livelli invernali, sotto la norma per questo periodo.
La neve scesa in montagna è conseguenza di qualcosa di particolare che potrebbe ripetersi alla fine di questa settimana”.
Fusari spinge però alla riflessione sull’importanza di queste piogge, dal momento che l’inverno è stato invece interessato da poche precipitazioni.
“Nell’inverno appena trascorso abbiamo avuto piogge al di sotto della norma invece abbiamo bisogno dell’acqua invernale perché poi d’estate è necessaria. Se d’inverno cade poca pioggia e nevica poco, in estate la siccità provoca danni ai raccolti. È solo una prospettiva che speriamo non si verifichi, ecco perché non mi rammarico della pioggia di questo periodo che potrebbe riuscire a compensare la carenza di quella invernale”.

GS

  Clicca per ascolare il testo Primo maggio incerto. Il maltempo continua nel fine settimana scritto Mercoledì, 01 Maggio 2019 Un primo maggio incerto e il fine settimana arrivo con nuove piogge.Sono le previsioni di Redo Fusari dell’Osservatorio geofisico di Macerata per i primi giorni di maggio che sembrano essere in controtendenza con quello che ci si dovrebbe aspettare da questo periodo dell’anno.“Ci troviamo in un periodo particolare - commenta Fusari - , ci aspettavamo un clima più accettabile vista la primavera inoltrata, invece stiamo avendo un peggioramento: mentre marzo ha avuto dei periodi più che primaverili, ora ci sono caratteristiche che assomigliano a quello che invece dovrebbe essere stato il tempo a marzo.È la conseguenza di un cambiamento climatico che ha fatto sì che arrivassero delle correnti fredde fino al Mediterraneo, venendo soprattutto dal settore centro orientale europeo. Correnti che potrebbero essere attribuite ad un fenomeno che favorisce questo peggioramento. Dal momento che al Polo Nord la temperatura è cresciuta, il blocco di aria fredda che nel periodo invernale resta al Polo, ora roteando arriva fino a noi e crea degli afflussi di aria fredda.In effetti da noi le temperature sono scese a livelli invernali, sotto la norma per questo periodo.La neve scesa in montagna è conseguenza di qualcosa di particolare che potrebbe ripetersi alla fine di questa settimana”.Fusari spinge però alla riflessione sull’importanza di queste piogge, dal momento che l’inverno è stato invece interessato da poche precipitazioni.“Nell’inverno appena trascorso abbiamo avuto piogge al di sotto della norma invece abbiamo bisogno dell’acqua invernale perché poi d’estate è necessaria. Se d’inverno cade poca pioggia e nevica poco, in estate la siccità provoca danni ai raccolti. È solo una prospettiva che speriamo non si verifichi, ecco perché non mi rammarico della pioggia di questo periodo che potrebbe riuscire a compensare la carenza di quella invernale”. GS

202 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo