Estate: occhi alla strada, mani al volante... Estate sobri.

scritto Martedì, 23 Luglio 2019
Appello del Comandante Provinciale dei Carabinieri in un’estate che si sta dimostrando rovente non solo per il clima ma anche per i numerosi incidenti stradali che sono stati rilevati nel corso degli ultimi 3 mesi.

Ogni giorno - scrive il Comando in una nota - la strada produce le sue vittime, che aumentano sensibilmente nei week-end e nei periodi dell’anno di maggior esodo come quello che stiamo vivendo. Quando siamo alla guida siamo responsabili della nostra sicurezza ma soprattutto della sicurezza degli altri; questo è un pensiero che deve sempre accompagnarci mentre viaggiamo su un mezzo di trasporto".

Dall’analisi statistica è il fattore umano il responsabile di circa il 90% dei sinistri. 250 sono stati gli incidenti stradali che hanno impegnato le pattuglie dell’Arma dei Carabinieri in tutta la provincia a partire dal 1° maggio scorso. 146 sono stati i feriti ed 1 morto. 30 le persone denunciate per guida in stato di ebrezza alcolica o sotto effetto di droga. 60 le sanzioni amministrative elevate per guida pericolosa, 80 per il mancato uso della cintura di sicurezza, 50 per l’utilizzo del cellulare alla guida e 10 per eccesso di velocità.

Tutta questa attività ha portato al ritiro di 60 patenti e 35 carte di circolazione, nonché al sequestro di 50 veicoli e al fermo amministrativo di 20. 


I sinistri stradali - prosegue - hanno un costo innanzitutto in termini di vite umane, poi hanno un costo sociale in termini di sanità pubblica, ripristino delle strade e di sicurezza. Infatti, mediamente, per il rilevamento di ogni sinistro le pattuglie, che dovrebbero garantire essenzialmente la prevenzione generale, sono impegnate per almeno 4 ore(oltre la metà del turno), sottraendo risorse preziose ai prioritari servizi di controllo del territorio”.

Per evitare il peggio, basterebbe essere prudenti e seguire dei semplici accorgimenti come l'utilizzo delle cinture di sicurezza; il rispetto dei limiti di velocità e della distanza di sicurezza. Se non si hanno l'auricolare o il vivavoce, bisogna fermarsi per parlare al cellulare.

In particolare, nel caso di viaggi di lunga percorrenza, è importante pianificare la partenza tenendo conto delle previsioni di traffico, soprattutto se ci si muove in occasione di grandi esodi; tenersi informati durante il viaggio tenetevi sulle notizie di traffico in tempo reale.



  Clicca per ascolare il testo Estate: occhi alla strada, mani al volante... Estate sobri. scritto Martedì, 23 Luglio 2019 Appello del Comandante Provinciale dei Carabinieri in un’estate che si sta dimostrando rovente non solo per il clima ma anche per i numerosi incidenti stradali che sono stati rilevati nel corso degli ultimi 3 mesi.“Ogni giorno - scrive il Comando in una nota - la strada produce le sue vittime, che aumentano sensibilmente nei week-end e nei periodi dell’anno di maggior esodo come quello che stiamo vivendo. Quando siamo alla guida siamo responsabili della nostra sicurezza ma soprattutto della sicurezza degli altri; questo è un pensiero che deve sempre accompagnarci mentre viaggiamo su un mezzo di trasporto.Dall’analisi statistica è il fattore umano il responsabile di circa il 90% dei sinistri. 250 sono stati gli incidenti stradali che hanno impegnato le pattuglie dell’Arma dei Carabinieri in tutta la provincia a partire dal 1° maggio scorso. 146 sono stati i feriti ed 1 morto. 30 le persone denunciate per guida in stato di ebrezza alcolica o sotto effetto di droga. 60 le sanzioni amministrative elevate per guida pericolosa, 80 per il mancato uso della cintura di sicurezza, 50 per l’utilizzo del cellulare alla guida e 10 per eccesso di velocità.Tutta questa attività ha portato al ritiro di 60 patenti e 35 carte di circolazione, nonché al sequestro di 50 veicoli e al fermo amministrativo di 20. “I sinistri stradali - prosegue - hanno un costo innanzitutto in termini di vite umane, poi hanno un costo sociale in termini di sanità pubblica, ripristino delle strade e di sicurezza. Infatti, mediamente, per il rilevamento di ogni sinistro le pattuglie, che dovrebbero garantire essenzialmente la prevenzione generale, sono impegnate per almeno 4 ore(oltre la metà del turno), sottraendo risorse preziose ai prioritari servizi di controllo del territorio”.Per evitare il peggio, basterebbe essere prudenti e seguire dei semplici accorgimenti come lutilizzo delle cinture di sicurezza; il rispetto dei limiti di velocità e della distanza di sicurezza. Se non si hanno lauricolare o il vivavoce, bisogna fermarsi per parlare al cellulare.In particolare, nel caso di viaggi di lunga percorrenza, è importante pianificare la partenza tenendo conto delle previsioni di traffico, soprattutto se ci si muove in occasione di grandi esodi; tenersi informati durante il viaggio tenetevi sulle notizie di traffico in tempo reale.

125 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo