Emergenza Covid: le Marche tornano in zona gialla

Venerdì, 08 Gennaio 2021 15:23 | Letto 502 volte   Clicca per ascolare il testo Emergenza Covid: le Marche tornano in zona gialla Dopo un lungo periodo di restrizioni arriva una buona notizia, quella che le Marche da lunedì tornano ad essere zona gialla. A darne comunicazione il governatore Francesco Acquaroli, che esprime soddisfazione per il risultato raggiunto frutto del rispetto delle misure restrittive fino ad oggi in vigore, anche se lo stesso presidente della regione invita a non abbassare la guardia visto che il virus continua a circolare.Dopo il fine settimana arancione, come disposto dal governo, da lunedì dunque la nostra regione può respirare una boccata dossigeno con la possibilità di circolare liberamente in tutto il territorio regionale e anche di spostamenti in altre regioni sempre classificate in zona gialla. Bar e ristoranti aperti fino alle 18, con possibilità di asporto fino alle 22 (orario in cui scatta il coprifuoco ancora valido su tutto il territorio nazionale), mentre non sono previste limitazioni, ad eccezione di quelle imposte dal coprifuoco, per la consegna a domicilio. Resta, invece, in vigore lordinanza che prevede la didattica a distanza nelle scuole superiori fino al prossimo 31 gennaio.f.u.
Dopo un lungo periodo di restrizioni arriva una buona notizia, quella che le Marche da lunedì tornano ad essere zona gialla. A darne comunicazione il governatore Francesco Acquaroli, che esprime soddisfazione per il risultato raggiunto "frutto del rispetto delle misure restrittive fino ad oggi in vigore", anche se lo stesso presidente della regione invita a non abbassare la guardia visto che il virus continua a circolare.

Dopo il fine settimana "arancione", come disposto dal governo, da lunedì dunque la nostra regione può respirare una boccata d'ossigeno con la possibilità di circolare liberamente in tutto il territorio regionale e anche di spostamenti in altre regioni sempre classificate in zona gialla. Bar e ristoranti aperti fino alle 18, con possibilità di asporto fino alle 22 (orario in cui scatta il coprifuoco ancora valido su tutto il territorio nazionale), mentre non sono previste limitazioni, ad eccezione di quelle imposte dal coprifuoco, per la consegna a domicilio. Resta, invece, in vigore l'ordinanza che prevede la didattica a distanza nelle scuole superiori fino al prossimo 31 gennaio.

f.u.

Letto 502 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo