Alessandro Gentilucci riconfermato al CAL Marche.

scritto Venerdì, 02 Agosto 2019
"Far pesare di più il governo locale sulle scelte regionali e nazionali". Questo l’imperativo del presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino Alessandro Gentilucci, rieletto sindaco del comune di Pieve Torina a maggio di quest’anno, è stato riconfermato come membro del Consiglio delle Autonomie Locali della regione Marche in rappresentanza dell’Unione Montana Marca di Camerino di cui è presidente.
“Nello scorso mandato ho fatto parte dell’ufficio di presidenza del CAL in qualità di vicepresidente - ricorda Gentilucci - e ho potuto toccare con mano l’importante funzione che compete a questo consiglio delle autonomie locali nel favorire il raccordo e la consultazione permanente tra regione ed enti locali intervenendo anche nei processi decisionali della stessa regione. Insieme al coordinamento ANCI Marche piccoli comuni, di cui faccio parte, si va quindi a completare un quadro di interazioni tra governo locale e regionale sempre più necessario se si vuol avere voce in capitolo su decisioni che riguardano i nostri territori”.
Nel panorama post sisma far sentire la voce delle piccole realtà amministrative è un imperativo per Gentilucci: “l’impegno che dobbiamo portare avanti come piccoli comuni e come Unione Montana è quello di provare a far pesare di più il governo locale sulle scelte regionali e nazionali, cosa che, per quanto mi riguarda, ho sempre cercato di fare. Ed è con questo identico spirito che mi accingo di nuovo a partecipare al CAL cercando di portare la mia esperienza di sindaco e, in questo specifico caso, di presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino”.

GS
  Clicca per ascolare il testo Alessandro Gentilucci riconfermato al CAL Marche. scritto Venerdì, 02 Agosto 2019 Far pesare di più il governo locale sulle scelte regionali e nazionali. Questo l’imperativo del presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino Alessandro Gentilucci, rieletto sindaco del comune di Pieve Torina a maggio di quest’anno, è stato riconfermato come membro del Consiglio delle Autonomie Locali della regione Marche in rappresentanza dell’Unione Montana Marca di Camerino di cui è presidente. “Nello scorso mandato ho fatto parte dell’ufficio di presidenza del CAL in qualità di vicepresidente - ricorda Gentilucci - e ho potuto toccare con mano l’importante funzione che compete a questo consiglio delle autonomie locali nel favorire il raccordo e la consultazione permanente tra regione ed enti locali intervenendo anche nei processi decisionali della stessa regione. Insieme al coordinamento ANCI Marche piccoli comuni, di cui faccio parte, si va quindi a completare un quadro di interazioni tra governo locale e regionale sempre più necessario se si vuol avere voce in capitolo su decisioni che riguardano i nostri territori”. Nel panorama post sisma far sentire la voce delle piccole realtà amministrative è un imperativo per Gentilucci: “l’impegno che dobbiamo portare avanti come piccoli comuni e come Unione Montana è quello di provare a far pesare di più il governo locale sulle scelte regionali e nazionali, cosa che, per quanto mi riguarda, ho sempre cercato di fare. Ed è con questo identico spirito che mi accingo di nuovo a partecipare al CAL cercando di portare la mia esperienza di sindaco e, in questo specifico caso, di presidente dell’Unione Montana Marca di Camerino”.GS

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo