Camerino, ultimati i lavori al mattatoio. Sborgia: "Opera fondamentale per il territorio"

Mercoledì, 18 Novembre 2020 18:02 | Letto 162 volte   Clicca per ascolare il testo Camerino, ultimati i lavori al mattatoio. Sborgia: "Opera fondamentale per il territorio" Completati i lavori del mattatoio comunale: è la consegna della prima opera pubblica ricostruita dopo il terremoto. L’ufficio tecnico sta procedendo alla verifica degli interventi per poi rimettere a disposizione degli allevatori la struttura che è sempre stata uno dei punti di riferimento di un’intera area per la filiera agroalimentare. Il commento del sindaco, Sandro Sborgia: “Nonostante la sospensione dell’attività dei cantieri dovuta al Covid, quest’opera è segno che se si vuole, le cose si fanno. L’amministrazione comunale ha già avviato l’iter per affidare la gestione della struttura – prosegue Sborgia –. Il mattatoio tornerà a servire aziende agricole e allevatori locali: su questo concentreremo gli sforzi per attivare un progetto di filiera delle carni locali, tramite progetti con gli allevatori e le associazioni di categoria, per favorire il rilancio economico dell’agricoltura del territorio”.   Il cantiere, rimasto fermo diversi mesi a causa dell’emergenza sanitaria aveva ripreso l’attività lo scorso 4 maggio, alla presenza del commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini. Red.
Completati i lavori del mattatoio comunale: è la consegna della prima opera pubblica ricostruita dopo il terremoto. L’ufficio tecnico sta procedendo alla verifica degli interventi per poi rimettere a disposizione degli allevatori la struttura che è sempre stata uno dei punti di riferimento di un’intera area per la filiera agroalimentare.

Il commento del sindaco, Sandro Sborgia: “Nonostante la sospensione dell’attività dei cantieri dovuta al Covid, quest’opera è segno che se si vuole, le cose si fanno. L’amministrazione comunale ha già avviato l’iter per affidare la gestione della struttura – prosegue Sborgia –. Il mattatoio tornerà a servire aziende agricole e allevatori locali: su questo concentreremo gli sforzi per attivare un progetto di filiera delle carni locali, tramite progetti con gli allevatori e le associazioni di categoria, per favorire il rilancio economico dell’agricoltura del territorio”.  

Il cantiere, rimasto fermo diversi mesi a causa dell’emergenza sanitaria aveva ripreso l’attività lo scorso 4 maggio, alla presenza del commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini.

Red.

Letto 162 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo