ITTS Divini, al via il progetto finanziato da Bando Regione Marche

Giovedì, 14 Gennaio 2021 10:47 | Letto 419 volte   Clicca per ascolare il testo ITTS Divini, al via il progetto finanziato da Bando Regione Marche Saranno gli studenti del corso di “Grafica e comunicazione” dellIstituto tecnico tecnologico “Divini” di San Severino a realizzare il logo delliniziativa “Spazio giovani: insieme per crescere e progredire”, promossa dallassociazione Help Sos Salute e Famiglia ODV (AGE S.Severino Marche). “Daccordo con il dirigente scolastico Sandro Luciani e con gli insegnanti del corso – spiega la presidente di Help, Cristina Marcucci – formeremo una commissione di esperti che sceglierà il lavoro migliore fra quelli realizzati dai ragazzi. E questo il primo passo con cui cercheremo di coinvolgere la scuola, e più in generale il mondo giovanile, attorno alle tematiche del nostro progetto”. Lassociazione di San Severino si è vista riconoscere, infatti, un contributo dal Bando Aggregazione3 della Regione Marche, finanziato dal Ministero delle Politiche Giovanili, Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, per avviare una serie di attività sul territorio (stage, corsi, manifestazioni, mostre, laboratori, eventi sportivi, prevenzione e altro ancora) finalizzate alla “valorizzazione della dimensione creativa dei giovani, della loro capacità di ricerca e innovazione”. Oltre al “Divini” sono coinvolti altri partner istituzionali, come lAsur, lUnione montana del Potenza, Esino e Musone, lAmbito sociale 17 di San Severino, nonché alcune associazioni culturali e sportive: il Centro culturale Andrej Tarkovskij di San Severino, lassociazione giovanile Judo Samurai di Jesi-Chiaravalle, lAge Marche, lUisp di Jesi, l’associazione sportiva J-Etic di San Severino e lassociazione “Equilibri” di Corridonia. Il progetto vuol essere una sorta di “viaggio” fra diverse realtà del territorio per far scoprire a ragazzi e ragazze anche limportanza dei diritti umani, del rispetto reciproco, degli stili di vita sani, contrastando così i più rilevanti disagi giovanili. Sono questi i filoni da cui gli studenti dellItis potranno trarre ispirazione per la realizzazione - appunto - del logo, della grafica complessiva e del piano di comunicazione dellintero progetto “Spazio giovani” che sarà poi ufficialmente presentato allopinione pubblica e varato sui vari binari di approfondimento. Ancora una volta, quindi, il “Divini” si conferma al fianco di iniziative di animazione rivolte ai giovani, specie in questo periodo in cui la socialità è limitata a uno a schermo e gli studenti hanno un grande bisogno di trovare spazi autonomi di espressione. c.c.Nella foto, uno studente del corso di Grafica e comunicazione del “Divini” di San Severino impegnato al computer nella realizzazione di un logo.
Saranno gli studenti del corso di “Grafica e comunicazione” dell'Istituto tecnico tecnologico “Divini” di San Severino a realizzare il logo dell'iniziativa “Spazio giovani: insieme per crescere e progredire”, promossa dall'associazione Help Sos Salute e Famiglia ODV (AGE S.Severino Marche).

“D'accordo con il dirigente scolastico Sandro Luciani e con gli insegnanti del corso – spiega la presidente di Help, Cristina Marcucci – formeremo una commissione di esperti che sceglierà il lavoro migliore fra quelli realizzati dai ragazzi. E' questo il primo passo con cui cercheremo di coinvolgere la scuola, e più in generale il mondo giovanile, attorno alle tematiche del nostro progetto”.

L'associazione di San Severino si è vista riconoscere, infatti, un contributo dal Bando Aggregazione3 della Regione Marche, finanziato dal Ministero delle Politiche Giovanili, Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, per avviare una serie di attività sul territorio (stage, corsi, manifestazioni, mostre, laboratori, eventi sportivi, prevenzione e altro ancora) finalizzate alla “valorizzazione della dimensione creativa dei giovani, della loro capacità di ricerca e innovazione”.

Oltre al “Divini” sono coinvolti altri partner istituzionali, come l'Asur, l'Unione montana del Potenza, Esino e Musone, l'Ambito sociale 17 di San Severino, nonché alcune associazioni culturali e sportive: il Centro culturale Andrej Tarkovskij di San Severino, l'associazione giovanile Judo Samurai di Jesi-Chiaravalle, l'Age Marche, l'Uisp di Jesi, l’associazione sportiva J-Etic di San Severino e l'associazione “Equilibri” di Corridonia.

Il progetto vuol essere una sorta di “viaggio” fra diverse realtà del territorio per far scoprire a ragazzi e ragazze anche l'importanza dei diritti umani, del rispetto reciproco, degli stili di vita sani, contrastando così i più rilevanti disagi giovanili.
Sono questi i filoni da cui gli studenti dell'Itis potranno trarre ispirazione per la realizzazione - appunto - del logo, della grafica complessiva e del piano di comunicazione dell'intero progetto “Spazio giovani” che sarà poi ufficialmente presentato all'opinione pubblica e varato sui vari binari di approfondimento.
Ancora una volta, quindi, il “Divini” si conferma al fianco di iniziative di animazione rivolte ai giovani, specie in questo periodo in cui la socialità è limitata a uno a schermo e gli studenti hanno un grande bisogno di trovare spazi autonomi di espressione.
c.c.

Nella foto, uno studente del corso di Grafica e comunicazione del “Divini” di San Severino impegnato al computer nella realizzazione di un logo.PHOTO 2021 01 14 10 06 26


Letto 419 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo