Il prefetto consegnerà la Medaglia d'Onore alla memoria al belfortese Vincenzo Meo

Sabato, 23 Gennaio 2021 16:15 | Letto 389 volte   Clicca per ascolare il testo Il prefetto consegnerà la Medaglia d'Onore alla memoria al belfortese Vincenzo Meo Una Medaglia dOnore, riservata ai cittadini italiani, militari e civili, ed ai familiari dei deceduti, che sono stati deportati o internati nei lager nazisti e destinata al lavoro coatto per leconomia di guerra nel secondo conflitto mondiale, sarà consegnata dal prefetto di Macerata Flavio Ferdani alla memoria di Vincenzo Meo, cittadino di Belforte del Chienti, paese dove risiede attualmente la figlia Maria Rosa. La cerimonia, riservata soltanto ai familiari a causa delle misure anti Covid, si terrà il prossimo mercoledì 27 nella sede municipale di Belforte.Sarebbe stato bello poter onorare questo riconoscimento con una cerimonia pubblica sicuramente più adeguata alla consegna di questa medaglia alla memoria - afferma il sindaco Alessio Vita - Sarà loccasione per ricordare le vittime, dirette e indirette, della seconda guerra mondiale e mantenere viva questa memoria, perchè solo studiando e ricordando il passato possiamo costruire un futuro migliore.f.u.
Una Medaglia d'Onore, riservata ai cittadini italiani, militari e civili, ed ai familiari dei deceduti, che sono stati deportati o internati nei lager nazisti e destinata al lavoro coatto per l'economia di guerra nel secondo conflitto mondiale, sarà consegnata dal prefetto di Macerata Flavio Ferdani alla memoria di Vincenzo Meo, cittadino di Belforte del Chienti, paese dove risiede attualmente la figlia Maria Rosa. La cerimonia, riservata soltanto ai familiari a causa delle misure anti Covid, si terrà il prossimo mercoledì 27 nella sede municipale di Belforte.

"Sarebbe stato bello poter onorare questo riconoscimento con una cerimonia pubblica sicuramente più adeguata alla consegna di questa medaglia alla memoria - afferma il sindaco Alessio Vita - Sarà l'occasione per ricordare le vittime, dirette e indirette, della seconda guerra mondiale e mantenere viva questa memoria, perchè solo studiando e ricordando il passato possiamo costruire un futuro migliore".

f.u.

Letto 389 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo