banner Politeama 21 22 1022x200

Boom di presenze a Sarnano per la seconda edizione de "La Festa del ciauscolo"

Lunedì, 13 Settembre 2021 18:12 | Letto 203 volte   Clicca per ascolare il testo Boom di presenze a Sarnano per la seconda edizione de "La Festa del ciauscolo" Grandissimo successo per la seconda edizione della Festa del ciauscolo e del salame spalmabile, che si è svolta sabato 11 e domenica 12 settembre a Sarnano. La manifestazione, organizzata da La Ricreazione srl con il patrocinio del comune di Sarnano ed il sostegno di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, è stata loccasione per i tanti partecipanti di intraprendere un percorso di degustazione per le vie del centro storico, conoscendo direttamente molti produttori e aziende del territorio.Il ciauscolo e il salame spalmabile sono stati chiaramente i veri protagonisti dellevento, ed è stato possibile assaporarli anche attraverso preparazioni sfiziose ed originali degli street food che hanno proposto crescia, pasta, pizza e fritti. Ad accompagnare queste specialità gastronomiche anche vino e birra del territorio e una postazione speciale in cui i professionisti di Spritz&Chips realizzavano spritz e cocktail con i prodotti delle aziende Varnelli e Meletti. E poi ancora tanta musica tradizionale con Lu Trainanà, la banda sarnanese La Racchia e il piccolo Riccardo Compagnoni con il suo organetto. Momento toccante della Festa linaugurazione della mostra fotografica Una storia da raccontare, dedicata alla memoria di Fabrizio Monterotti.Grande soddisfazione anche da parte dellamministrazione comunale e del Sindaco Luca Piergentili, che ha così commentato la Festa: Volevamo assolutamente dare un segnale di ripartenza dopo la pausa forzata a causa del Covid, e ci siamo riusciti, seguendo le normative vigenti e proponendo una manifestazione unica nel suo genere, che vogliamo far diventare un appuntamento annuale fisso e costante. A fare da cornice ci sono le straordinarie bellezze naturali, storiche, artistiche e turistiche di Sarnano, che continua ad essere punto di riferimento per lentroterra maceratese e non solo, sia dal punto di vista turistico sia da quello enogastronomico.“Sarnano – ha aggiunto Renzo Leonori, componente di Giunta di Confartigianato – è una città splendida, ricca di bellezze sia naturali che storiche e di tipicità enogastronomiche che devono essere promosse il più possibile. L’Associazione sostiene da sempre con grande entusiasmo tutte quelle iniziative volte a promuovere e far ripartire il territorio, creando allo stesso tempo opportunità per le nostre imprese. Un ringraziamento quindi all’Amministrazione comunale e agli organizzatori per la sensibilità dimostrata, ai produttori e a tutte le aziende partecipanti”. f.u.
Grandissimo successo per la seconda edizione della Festa del ciauscolo e del salame spalmabile, che si è svolta sabato 11 e domenica 12 settembre a Sarnano. La manifestazione, organizzata da La Ricreazione srl con il patrocinio del comune di Sarnano ed il sostegno di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo, è stata l'occasione per i tanti partecipanti di intraprendere un percorso di degustazione per le vie del centro storico, conoscendo direttamente molti produttori e aziende del territorio.

Festa del ciauscolo e del salame spalmabile 4

Il ciauscolo e il salame spalmabile sono stati chiaramente i veri protagonisti dell'evento, ed è stato possibile assaporarli anche attraverso preparazioni sfiziose ed originali degli street food che hanno proposto crescia, pasta, pizza e fritti. Ad accompagnare queste specialità gastronomiche anche vino e birra del territorio e una postazione speciale in cui i professionisti di Spritz&Chips realizzavano spritz e cocktail con i prodotti delle aziende Varnelli e Meletti. E poi ancora tanta musica tradizionale con Lu Trainanà, la banda sarnanese La Racchia e il piccolo Riccardo Compagnoni con il suo organetto. Momento toccante della Festa l'inaugurazione della mostra fotografica "Una storia da raccontare", dedicata alla memoria di Fabrizio Monterotti.

Mostra Monterotti taglio del nastro


Grande soddisfazione anche da parte dell'amministrazione comunale e del Sindaco Luca Piergentili, che ha così commentato la Festa: "Volevamo assolutamente dare un segnale di ripartenza dopo la pausa forzata a causa del Covid, e ci siamo riusciti, seguendo le normative vigenti e proponendo una manifestazione unica nel suo genere, che vogliamo far diventare un appuntamento annuale fisso e costante. A fare da cornice ci sono le straordinarie bellezze naturali, storiche, artistiche e turistiche di Sarnano, che continua ad essere punto di riferimento per l'entroterra maceratese e non solo, sia dal punto di vista turistico sia da quello enogastronomico".

“Sarnano – ha aggiunto Renzo Leonori, componente di Giunta di Confartigianato – è una città splendida, ricca di bellezze sia naturali che storiche e di tipicità enogastronomiche che devono essere promosse il più possibile. L’Associazione sostiene da sempre con grande entusiasmo tutte quelle iniziative volte a promuovere e far ripartire il territorio, creando allo stesso tempo opportunità per le nostre imprese. Un ringraziamento quindi all’Amministrazione comunale e agli organizzatori per la sensibilità dimostrata, ai produttori e a tutte le aziende partecipanti”.

La Racchia

f.u.

Letto 203 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo