Banner Corridomnia 2022

Sisma: rinvio delle scadenze per i beneficiari di Cas e Sae

Venerdì, 06 Maggio 2022 19:04 | Letto 1673 volte   Clicca per ascolare il testo Sisma: rinvio delle scadenze per i beneficiari di Cas e Sae Buone notizie per i terremotati, ad oggi non ancora rientrati nelle proprie abitazioni, arrivano dall’incontro tra il Commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Legnini e il capo del Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, all’esito del quale è emerso il rinvio delle scadenze per i titolari di Cas e Sae.Considerato, infatti, che l’intesa delle regioni è stata solo recentemente acquisita e tenuto conto del poco tempo a disposizione dei cittadini è emersa la necessità di stabilire nuovi termini per i prossimi adempimenti dei residenti nel territorio colpito dal terremoto. La scadenza del 31 maggio per la dichiarazione di conferma dei requisiti per il godimento dei benefici sarà posticipata e, di conseguenza, sarà valutata anche l’opportunità di differire il termine del 30 giugno per la presentazione delle domande e dei progetti di ricostruzione da parte dei residenti beneficiari di Cas e Sae che non hanno impedimenti oggettivi. Decisioni definitive al riguardo saranno prese dalla cabina di coordinamento che il Commissario Legnini terrà con i presidenti delle regioni e i rappresentanti dei sindaci, alla quale parteciperà anche il Capo Dipartimento della Protezione Civile.
Buone notizie per i terremotati, ad oggi non ancora rientrati nelle proprie abitazioni, arrivano dall’incontro tra il Commissario straordinario per la ricostruzione Giovanni Legnini e il capo del Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, all’esito del quale è emerso il rinvio delle scadenze per i titolari di Cas e Sae.

Considerato, infatti, che l’intesa delle regioni è stata solo recentemente acquisita e tenuto conto del poco tempo a disposizione dei cittadini è emersa la necessità di stabilire nuovi termini per i prossimi adempimenti dei residenti nel territorio colpito dal terremoto.

La scadenza del 31 maggio per la dichiarazione di conferma dei requisiti per il godimento dei benefici sarà posticipata e, di conseguenza, sarà valutata anche l’opportunità di differire il termine del 30 giugno per la presentazione delle domande e dei progetti di ricostruzione da parte dei residenti beneficiari di Cas e Sae che non hanno impedimenti oggettivi.

Decisioni definitive al riguardo saranno prese dalla cabina di coordinamento che il Commissario Legnini terrà con i presidenti delle regioni e i rappresentanti dei sindaci, alla quale parteciperà anche il Capo Dipartimento della Protezione Civile.

Letto 1673 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo