Furto in appartamento, un arresto a Matelica

Martedì, 17 Giugno 2014 02:00 | Letto 777 volte   Clicca per ascolare il testo Furto in appartamento, un arresto a Matelica Un 34enne di Matelica, S.L., già noto alle forze dellordine, è stato arrestato dai Carabinieri con laccusa di furto in abitazione. Il giovane, dopo aver forzato la finestra, era riuscito a penetrare in unabitazione del centro asportando un computer portatile e diversi monili in oro per un valore complessivo di circa 1500. Inyrvenuti sul posto i Carabinieri della Compagnia di Camerino, guidati dal Capitano Vincenzo Orlando, sulla base delle dichiarazioni rese dalla stessa proprietaria dellappartamento, una 70 enne del luogo, che forniva la descrizione di un giovane che si allontanava a passo veloce, sono riusciti a stringere il cerchio intorno allidentità delluomo., non nuovo a questo genere di reati. Il 34enne è stato così intercettato nei pressi di unattività di “COMPRO ORO” dove si stava recando per “piazzare” i gioielli rubati in casa della pensionata. Bloccato e perquisito veniva trovato con indosso tutta la refurtiva asportata poco prima e con il computer portatile nascosto nel veicolo con il quale si era spostato. Subito sono scattate le manette ai suoi polsi e con laccusa di furto aggravato in abitazione è stato arrestato e condotto, su disposizione della Procura della Repubblica di Macerata, presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare in attesa delludienza di convalida e del procesenneso per direttissimo. Tutto il “bottino” è stato restituito alla legittima proprietaria.

Un 34enne di Matelica, S.L., già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di furto in abitazione. Il giovane, dopo aver forzato la finestra, era riuscito a penetrare in un'abitazione del centro asportando un computer portatile e diversi monili in oro per un valore complessivo di circa 1500. Inyrvenuti sul posto i Carabinieri della Compagnia di Camerino, guidati dal Capitano Vincenzo Orlando, sulla base delle dichiarazioni rese dalla stessa proprietaria dell'appartamento, una 70 enne del luogo, che forniva la descrizione di un giovane che si allontanava a passo veloce, sono riusciti a stringere il cerchio intorno all'identità dell'uomo., non nuovo a questo genere di reati. Il 34enne è stato così intercettato nei pressi di un'attività di “COMPRO ORO” dove si stava recando per “piazzare” i gioielli rubati in casa della pensionata. Bloccato e perquisito veniva trovato con indosso tutta la refurtiva asportata poco prima e con il computer portatile nascosto nel veicolo con il quale si era spostato. Subito sono scattate le manette ai suoi polsi e con l'accusa di furto aggravato in abitazione è stato arrestato e condotto, su disposizione della Procura della Repubblica di Macerata, presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare in attesa dell'udienza di convalida e del procesenneso per direttissimo. Tutto il “bottino” è stato restituito alla legittima proprietaria.

Letto 777 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo