Poly_Lab, un laboratorio al servizio delle discipline e della creatività

scritto Lunedì, 13 Maggio 2019

“Poly_Lab” un luogo del fare dove le attività che si svolgeranno richiedono azioni progettate e realizzate in contesti sociali, e “luogo del sapere” non solo in termini di conoscenze e abilità disciplinari ma di competenze e quindi di un sapere critico, metacognitivo orientato alla consapevolezza di sè. 

Inaugurato al plesso Manzoni Isc Nord di San Benedetto del Tronto il laboratorio polifunzionale “Poly_Lab”. Si tratta di un laboratorio al servizio delle discipline, della creatività degli alunni e dei genitori. 

La didattica vive un momento di stravolgimento ed innovazione tecnologica ma è importante non perdere il contatto con il mondo reale, con la creatività: l’idea di realizzare questo laboratorio nasce in risposta al bando FacciAmo Scuola, condiviso durante una specifica riunione del 2 maggio 2018, presieduta dal Dirigente Scolastico con la presenza di alcuni docenti dell’ISC NORD, dei rappresentanti dei genitori delle classi del Plesso Manzoni, della rappresentante di quartiere, degli alunni della classe 3AM e di alcune ex alunne tutor ora liceali.

In tale seduta è stata condivisa la finalità di realizzare, nel plesso Manzoni, un laboratorio che avesse come nucleo centrale lo sviluppo e il potenziamento della capacità progettuale e della manualità dei nostri giovani, figli dell’epoca del digitale, molto abili con la tecnologia, in particolare con i cellulari, e meno nella progettualità e nella manualità semplice. 

Autoconsapevolezza e strumenti di orientamento legati soprattutto verso la pratica di lavoro. Inoltre, in quanto capace di accogliere le diverse esigenze formative, esso assume un’impronta particolare soprattutto per l’accoglienza di quegli studenti che si discostano dal normale percorso scolastico al fine di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. 

Nel contempo le attività del laboratorio saranno realizzate in modo da sviluppare le materie STEM acronimo che si riferisce alle discipline Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica.

polylab2

Compito dell’insegnante sarà cercare, individuare gli interessi dell’alunno, interessi che non vanno né repressi né lusingati, ma coltivati, in quanto offrono il riferimento, l’argomento e la materia sui quali operare con efficacia sul piano educativo. 

Compito dei familiari sarà quella di supportare i ragazzi e i docenti nel percorso dell’apprendimento-apprendistato.

Ad accogliere gli invitati al taglio il Dirigente Scolastico Prof.ssa Giuseppina Carosi, il Referente del progetto Prof. Roberto Granato Raggiinsieme alle collaboratrici Prof.sse Grazia Caselli e Roberta Schifone. Presenti il senatore M5S Giorgio Fede e i consiglieri regionali Pierpaolo Fabbri e Peppino Giorgini che hanno contribuito al finanziamento del progetto

Si è svolto anche un dibattito tra i partecipanti moderato da Marco Moscatelli a cui poi è seguita la visita e la presentazione degli spazi del nuovo laboratorio, dei lavori già realizzati e condivisione delle esperienze vissute nel laboratorio da parte degli allievi.

Polylab3

  Clicca per ascolare il testo Poly_Lab, un laboratorio al servizio delle discipline e della creatività scritto Lunedì, 13 Maggio 2019 “Poly_Lab” un luogo del fare dove le attività che si svolgeranno richiedono azioni progettate e realizzate in contesti sociali, e “luogo del sapere” non solo in termini di conoscenze e abilità disciplinari ma di competenze e quindi di un sapere critico, metacognitivo orientato alla consapevolezza di sè.  Inaugurato al plesso Manzoni Isc Nord di San Benedetto del Tronto il laboratorio polifunzionale “Poly_Lab”. Si tratta di un laboratorio al servizio delle discipline, della creatività degli alunni e dei genitori.  La didattica vive un momento di stravolgimento ed innovazione tecnologica ma è importante non perdere il contatto con il mondo reale, con la creatività: l’idea di realizzare questo laboratorio nasce in risposta al bando FacciAmo Scuola, condiviso durante una specifica riunione del 2 maggio 2018, presieduta dal Dirigente Scolastico con la presenza di alcuni docenti dell’ISC NORD, dei rappresentanti dei genitori delle classi del Plesso Manzoni, della rappresentante di quartiere, degli alunni della classe 3AM e di alcune ex alunne tutor ora liceali. In tale seduta è stata condivisa la finalità di realizzare, nel plesso Manzoni, un laboratorio che avesse come nucleo centrale lo sviluppo e il potenziamento della capacità progettuale e della manualità dei nostri giovani, figli dell’epoca del digitale, molto abili con la tecnologia, in particolare con i cellulari, e meno nella progettualità e nella manualità semplice.  Autoconsapevolezza e strumenti di orientamento legati soprattutto verso la pratica di lavoro. Inoltre, in quanto capace di accogliere le diverse esigenze formative, esso assume un’impronta particolare soprattutto per l’accoglienza di quegli studenti che si discostano dal normale percorso scolastico al fine di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.  Nel contempo le attività del laboratorio saranno realizzate in modo da sviluppare le materie STEM acronimo che si riferisce alle discipline Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica. Compito dell’insegnante sarà cercare, individuare gli interessi dell’alunno, interessi che non vanno né repressi né lusingati, ma coltivati, in quanto offrono il riferimento, l’argomento e la materia sui quali operare con efficacia sul piano educativo.  Compito dei familiari sarà quella di supportare i ragazzi e i docenti nel percorso dell’apprendimento-apprendistato. Ad accogliere gli invitati al taglio il Dirigente Scolastico Prof.ssa Giuseppina Carosi, il Referente del progetto Prof. Roberto Granato Raggiinsieme alle collaboratrici Prof.sse Grazia Caselli e Roberta Schifone. Presenti il senatore M5S Giorgio Fede e i consiglieri regionali Pierpaolo Fabbri e Peppino Giorgini che hanno contribuito al finanziamento del progetto Si è svolto anche un dibattito tra i partecipanti moderato da Marco Moscatelli a cui poi è seguita la visita e la presentazione degli spazi del nuovo laboratorio, dei lavori già realizzati e condivisione delle esperienze vissute nel laboratorio da parte degli allievi.

156 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (Macerata)

Tel. 0737.633.180 / 335.536.7709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione
Piazza Cavour, 12
62032 Camerino (MC)

Tel. 0737.633180 / Cell: 335.5367709

Fax 0737.633180

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo