Pugni, calci e fendenti. In tre nei guai per rissa e lesioni

Sabato, 13 Luglio 2019 11:48 | Letto 953 volte   Clicca per ascolare il testo Pugni, calci e fendenti. In tre nei guai per rissa e lesioni Nella notte appena trascorsa i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata sono intervenuti in Corso Trieste, a Macerata, dove alcuni soggetti, poco prima e nella vicina Piazza Mazzini, avevano dato vita ad un violento e vicendevole scontro durante il quale uno dei contendenti, originario del Gambia di 25 anni, era stato colpito da un fendente alla regione lombare.L’autore del gesto, un albanese 30enne con precedenti penali, si era dato alla fuga ma era stato raggiunto dal gruppetto contrapposto e colpito ripetutamente al corpo e al volto con calci ed attinto con un fendente, da parte del gambiano prima ferito, al gluteo.I Carabinieri hanno poi identificato anche un altro partecipante, anche lui gambiano di 22 anni e sono in corso accertamenti per identificare un ulteriore personaggio, pure straniero.I feriti sono in cura presso l’ospedale di Macerata ma non in pericolo di vita.Al momento l’arma utilizzata non è stata trovata ed i carabinieri hanno in atto una serie di controlli ed accertamenti per far luce sulla vicenda e raccogliere ogni traccia.Al momento i tre individui identificati dovranno rispondere di rissa e lesioni
Nella notte appena trascorsa i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Macerata sono intervenuti in Corso Trieste, a Macerata, dove alcuni soggetti, poco prima e nella vicina Piazza Mazzini, avevano dato vita ad un violento e vicendevole scontro durante il quale uno dei contendenti, originario del Gambia di 25 anni, era stato colpito da un fendente alla regione lombare.

L’autore del gesto, un albanese 30enne con precedenti penali, si era dato alla fuga ma era stato raggiunto dal gruppetto contrapposto e colpito ripetutamente al corpo e al volto con calci ed attinto con un fendente, da parte del gambiano prima ferito, al gluteo.

I Carabinieri hanno poi identificato anche un altro partecipante, anche lui gambiano di 22 anni e sono in corso accertamenti per identificare un ulteriore personaggio, pure straniero.

I feriti sono in cura presso l’ospedale di Macerata ma non in pericolo di vita.

Al momento l’arma utilizzata non è stata trovata ed i carabinieri hanno in atto una serie di controlli ed accertamenti per far luce sulla vicenda e raccogliere ogni traccia.

Al momento i tre individui identificati dovranno rispondere di rissa e lesioni

Letto 953 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo