La Sagra della Vernaccia compie 60 anni

Giovedì, 08 Agosto 2019 13:03 | Letto 892 volte   Clicca per ascolare il testo La Sagra della Vernaccia compie 60 anni Un compleanno importante quello che quest’anno festeggia la Sagra della Vernaccia di Serrapetrona. Al via stasera l’appuntamento con una delle tipicità più conosciute e apprezzate dell’entroterra maceratese, rappresentativo del territorio di Serrapetrona. L’evento è organizzato e promosso grazie all’impegno della locale Pro Loco e dei numerosi volontari, con il Patrocinio del Comune di Serrapetrona e il sostegno di Banca Macerata e naturalmente delle aziende produttrici: Lanfranco Quacquarini, Serboni, Colleluce, Alberto Quacquarini. Da stasera a domenica la piazza del paese tornerà ad animarsi; oltre che trovare refrigerio dalle afose giornate estive nel delizioso paesino, sarà possibile degustare specialità gastronomiche locali in abbinamento alla Vernaccia di Serrapetrona D.o.c.g. In programma tutte le sere cene in piazza a cura dello staff della Pro Loco e tanta musica dal vivo fino a tarda notte, con la direzione artistica di “Inventori di Divertimento”. Non mancheranno inoltre il mercatino dell’artigianato artistico allestito nel viale d’ingresso alla piazza e la possibilità di visitare i tesori d’arte custoditi nella chiesa di Santa Maria di Piazza, recentemente riaperta, nella quale sono esposte le opere del territorio salvate dal sisma, e la mostra paleontologica “Attrezzi ornamenti, armi e corazze” allestita a Palazzo Claudi che sarà aperta al pubblico il sabato e la domenica. il sindaco Silvia Pinzi “60 anni è un compleanno veramente importante – afferma il sindaco Silvia Pinzi – che non tante manifestazioni possono vantare di aver raggiunto. È una delle più antiche e tipiche che vuol rappresentare la peculiarità e il significato profondo che il vitigno Vernaccia, autoctono, rappresenta per il territorio. Quindi è un evento che corona un percorso che negli anni ha visto ottenere la prima Docg delle Marche e poi la Doc per il Serrapetrona. È stato quindi anche un percorso di qualificazione di questo prodotto di cui siamo molto orgogliosi”. C’è tutta l’intenzione quindi di continuare a promuovere il prodotto, il vitigno e, indirettamente ma non molto, anche tutto il territorio. Ma niente di tutto quanto è stato fatto fin ora e si farà nel futuro è o sarà possibile senza la grande forza di volontà della Proloco e delle associazioni di volontariato che ogni anno collaborano per il successo dell’evento con una qualità sempre maggiore. “Quello che abbiamo vogliamo renderlo visibile perché vogliamo promuovere un territorio a tutto tondo”.Gaia Gennaretti foto di Luca Tambella
Un compleanno importante quello che quest’anno festeggia la Sagra della Vernaccia di Serrapetrona. Al via stasera l’appuntamento con una delle tipicità più conosciute e apprezzate dell’entroterra maceratese, rappresentativo del territorio di Serrapetrona. L’evento è organizzato e promosso grazie all’impegno della locale Pro Loco e dei numerosi volontari, con il Patrocinio del Comune di Serrapetrona e il sostegno di Banca Macerata e naturalmente delle aziende produttrici: Lanfranco Quacquarini, Serboni, Colleluce, Alberto Quacquarini. Da stasera a domenica la piazza del paese tornerà ad animarsi; oltre che trovare refrigerio dalle afose giornate estive nel delizioso paesino, sarà possibile degustare specialità gastronomiche locali in abbinamento alla Vernaccia di Serrapetrona D.o.c.g. In programma tutte le sere cene in piazza a cura dello staff della Pro Loco e tanta musica dal vivo fino a tarda notte, con la direzione artistica di “Inventori di Divertimento”. Non mancheranno inoltre il mercatino dell’artigianato artistico allestito nel viale d’ingresso alla piazza e la possibilità di visitare i tesori d’arte custoditi nella chiesa di Santa Maria di Piazza, recentemente riaperta, nella quale sono esposte le opere del territorio salvate dal sisma, e la mostra paleontologica “Attrezzi ornamenti, armi e corazze” allestita a Palazzo Claudi che sarà aperta al pubblico il sabato e la domenica.

Silvia pinzi 2
il sindaco Silvia Pinzi

60 anni è un compleanno veramente importante – afferma il sindaco Silvia Pinzi – che non tante manifestazioni possono vantare di aver raggiunto. È una delle più antiche e tipiche che vuol rappresentare la peculiarità e il significato profondo che il vitigno Vernaccia, autoctono, rappresenta per il territorio. Quindi è un evento che corona un percorso che negli anni ha visto ottenere la prima Docg delle Marche e poi la Doc per il Serrapetrona. È stato quindi anche un percorso di qualificazione di questo prodotto di cui siamo molto orgogliosi”. C’è tutta l’intenzione quindi di continuare a promuovere il prodotto, il vitigno e, indirettamente ma non molto, anche tutto il territorio. Ma niente di tutto quanto è stato fatto fin ora e si farà nel futuro è o sarà possibile senza la grande forza di volontà della Proloco e delle associazioni di volontariato che ogni anno collaborano per il successo dell’evento con una qualità sempre maggiore. “Quello che abbiamo vogliamo renderlo visibile perché vogliamo promuovere un territorio a tutto tondo”.

Gaia Gennaretti 

appassimenti
foto di Luca Tambella

Letto 892 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo