Il sindaco Sborgia omaggia l'Esercito per le demolizioni

Sabato, 16 Novembre 2019 01:23 | Letto 358 volte   Clicca per ascolare il testo Il sindaco Sborgia omaggia l'Esercito per le demolizioni Un segno di riconoscimento e gratitudine per l’esercito. Pergamene in omaggio ai militari che si sono occupati delle demolizioni di alcuni edifici della città ducale; sono state consegnate dal sindaco Sandro Sborgia che ha colto loccasione per esprimere all’Arma del Genio il sentito ringraziamento della cittadinanza per le operazioni condotte all’interno di Camerino colpita dagli eventi sismici dell’agosto-ottobre 2016. “È il giorno in cui vogliamo dirvi grazie per quello che avete fatto qui e per quello che fate per il Paese e fuori dai confini – ha detto il sindaco Sandro Sborgia – Gli interventi di demolizione costituiscono un segnale forte perché indicativi di una ripresa delle operazioni propedeutiche alla fase di ricostruzione. Lavori che insieme alla ripresa delle messe in sicurezza e della riapertura di alcune vie del centro e conseguente riduzione della zona rossa sono la conferma che con volontà e determinazione una ricostruzione è possibile. Aggiungo una curiosità: proprio uno dei militare ha confidato di aver trovato l’amore nella nostra terra quindi cercherà di fermarsi qui”. Belle e sentite anche le parole dei militari dellEsercito che hanno molto apprezzato il pensiero: “E’ il quarto incontro che facciamo con il sindaco Sborgia, una persona che ogni volta ha dimostrato una grandissima energia- ha detto il generale Bindi -. Siamo innamorati di queste zone dove abbiamo lavorato tanto. È uno stimolo per ritornare in questi luoghi con la certezza di ritrovare degli amici e la speranza di trovarli sistemati. Siamo stati accolti in modo bellissimo dalla cittadinanza quindi, ogni volta torneremo più che volentieri”. Le pergamene hanno raggiunto : il 2° Reggimento Genio Pontieri; il Generale  B. Francesco Bindi; il Colonnello  Salvatore També; il Capitano Stefano Di Biagio; il Maresciallo Ord. Santo Maniscalco; il Sergente  Maggiore Matteo De Santis; il Caporale Maggiore  Ca. Sc. Roberto DIntrono eil 1°Caporale  Maggiore Antonio Ferri.
Un segno di riconoscimento e gratitudine per l’esercito. Pergamene in omaggio ai militari che si sono occupati delle demolizioni di alcuni edifici della città ducale; sono state consegnate dal sindaco Sandro Sborgia che ha colto l'occasione per esprimere all’Arma del Genio il sentito ringraziamento della cittadinanza per le operazioni condotte all’interno di Camerino colpita dagli eventi sismici dell’agosto-ottobre 2016.
“È il giorno in cui vogliamo dirvi grazie per quello che avete fatto qui e per quello che fate per il Paese e fuori dai confini – ha detto il sindaco Sandro Sborgia – Gli interventi di demolizione costituiscono un segnale forte perché indicativi di una ripresa delle operazioni propedeutiche alla fase di ricostruzione. Lavori che insieme alla ripresa delle messe in sicurezza e della riapertura di alcune vie del centro e conseguente riduzione della zona rossa sono la conferma che con volontà e determinazione una ricostruzione è possibile. Aggiungo una curiosità: proprio uno dei militare ha confidato di aver trovato l’amore nella nostra terra quindi cercherà di fermarsi qui”.
Belle e sentite anche le parole dei militari dell'Esercito che hanno molto apprezzato il pensiero: “E’ il quarto incontro che facciamo con il sindaco Sborgia, una persona che ogni volta ha dimostrato una grandissima energia- ha detto il generale Bindi -. Siamo innamorati di queste zone dove abbiamo lavorato tanto. È uno stimolo per ritornare in questi luoghi con la certezza di ritrovare degli amici e la speranza di trovarli sistemati. Siamo stati accolti in modo bellissimo dalla cittadinanza quindi, ogni volta torneremo più che volentieri”.

Il sindaco Sandro Sborgia con lEsercito 2
Le pergamene hanno raggiunto : il 2° Reggimento Genio Pontieri; il Generale  B. Francesco Bindi; il Colonnello  Salvatore També; il Capitano Stefano Di Biagio; il Maresciallo Ord. Santo Maniscalco; il Sergente  Maggiore Matteo De Santis; il Caporale Maggiore  Ca. Sc. Roberto D'Introno eil 1°Caporale  Maggiore Antonio Ferri.

Letto 358 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo