"Ecco servite le nuove discariche"

Venerdì, 14 Agosto 2020 11:32 | Letto 1335 volte   Clicca per ascolare il testo "Ecco servite le nuove discariche" Piena la discarica di Cingoli. Lassemblea dei Comuni individua nei comuni di Recanati e Montefano le aree per allestire i nuovi siti di deposito. La candidata al consiglio regionale Maika Gabellieri attacca: Doverano i sindaci di questi Comuni? Decisione che avrà effetti negativi su ambiente, turismo, traffico e valore di terreni e fabbricati. Si sa, la notizia di una nuova discarica non fa mai piacere a nessuno, ma in questa fase di piena campagna elettorale le polemiche aumentano esponenzialmente.Dopo la dura opposizione dei comitati locali, che sono venuti a conoscenza della novità solo a cose fatte, i sindaci dei Comuni interessati si sono schierati contro la decisione dellassemblea ma è stata un’azione tardiva e ininfluente rispetto alla maggioranza politica di sinistra. Dando voce al buon senso dei cittadini che mi hanno coinvolto - afferma Gabellieri - chiedo dov’erano questi primi cittadini e le loro giunte, nel lungo periodo in cui il documento è stato approntato? Perché non hanno contestato i presupposti dello studio, che come gli algoritmi di Ceriscioli, avrebbero portato ai risultati voluti? Perché non hanno informato in tempo i cittadini e le associazioni, mentre solo adesso invocano la partecipazione? A cosa serve aprire ora tavoli tecnici dopo aver deliberato gli atti, se non a buttare fumo sugli occhi per la campagna elettorale in corso? Se i cittadini non sifossero ribellati, cosa avrebbero fatto i loro sindaci, oltre che incassare i tanti soldi dell’ecoindennizzo?.I rifiuti sono un argomento di interesse provinciale, la Regione nel piano regionale per la gestione dei rifiuti fornisce le linee di carattere generale e, appunto, la politica regionale sullargomento ma la Gabellieri annuncia: Se i cittadini mi daranno la forza per sedere nell’Assemblea Legislativa Regionale, mi batterò con coraggio per cambiare questa decisione sbagliata e ingiusta chedanneggia migliaia di persone e le imprese del territorio di Recanati, Montefano, PortoRecanati, Potenza Picena, Montelupone, Montecassiano.
Piena la discarica di Cingoli. L'assemblea dei Comuni individua nei comuni di Recanati e Montefano le aree per allestire i nuovi siti di deposito. La candidata al consiglio regionale Maika Gabellieri attacca: "Dov'erano i sindaci di questi Comuni? Decisione che avrà effetti negativi su ambiente, turismo, traffico e valore di terreni e fabbricati". 
Si sa, la notizia di una nuova discarica non fa mai piacere a nessuno, ma in questa fase di piena campagna elettorale le polemiche aumentano esponenzialmente.
Dopo la dura opposizione dei comitati locali, che sono venuti a conoscenza della "novità" solo a cose fatte, i sindaci dei Comuni interessati si sono schierati contro la decisione dell'assemblea ma "è stata un’azione tardiva e ininfluente rispetto alla maggioranza politica di sinistra. Dando voce al buon senso dei cittadini che mi hanno coinvolto - afferma Gabellieri - chiedo dov’erano questi primi cittadini e le loro giunte, nel lungo periodo in cui il documento è stato approntato? Perché non hanno contestato i presupposti dello studio, che come gli algoritmi di Ceriscioli, avrebbero portato ai risultati voluti? Perché non hanno informato in tempo i cittadini e le associazioni, mentre solo adesso invocano la partecipazione? A cosa serve aprire ora tavoli tecnici dopo aver deliberato gli atti, se non a buttare fumo sugli occhi per la campagna elettorale in corso? Se i cittadini non si
fossero ribellati, cosa avrebbero fatto i loro sindaci, oltre che incassare i tanti soldi dell’eco
indennizzo?".
I rifiuti sono un argomento di interesse provinciale, la Regione nel piano regionale per la gestione dei rifiuti fornisce le linee di carattere generale e, appunto, la politica regionale sull'argomento ma la Gabellieri annuncia: "Se i cittadini mi daranno la forza per sedere nell’Assemblea Legislativa
Regionale, mi batterò con coraggio per cambiare questa decisione sbagliata e ingiusta che
danneggia migliaia di persone e le imprese del territorio di Recanati, Montefano, Porto
Recanati, Potenza Picena, Montelupone, Montecassiano".

Letto 1335 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo