Pnrr, due milioni per San Severino. Nuova vita per Pitino e per i giardini Coletti

Venerdì, 30 Settembre 2022 14:57 | Letto 317 volte   Clicca per ascolare il testo Pnrr, due milioni per San Severino. Nuova vita per Pitino e per i giardini Coletti Riqualificazione dei borghi, rilancio del territorio, valorizzazione dei propri tesori. I comuni dell’entroterra si affidano ai fondi del piano complementare al Pnrr per trovare nuove opportunità. Un tema valido anche per San Severino Marche, che si appresta a pigiare il piede sull’acceleratore per due opere molto sentite dalla cittadinanza. Da un lato il castello di Pitino, dall’altro i giardini Giuseppe Coletti. Per quanto riguarda la torre, il comune ha lanciato le procedure di gara per l’affidamento congiunto della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori. Un milione e duecentomila euro: questo l’importo finanziato per riqualificare il castello e l’area di Pitino. La zona si inserisce anche all’interno del percorso tracciato dalla ciclovia del Potenza e rappresenta una grande attrattiva per i molti cicloturisti e appassionati che battono spesso le strade a cavallo tra Treia, San Severino e Cingoli. Sono invece 740mila gli euro destinati alla rigenerazione e alla valorizzazione dei giardini storici Giuseppe Coletti in centro. Anche in questo caso progettazione esecutiva e lavori saranno affidati in maniera congiunta. Già al centro della bagarre politica e capace di dividere l’opinione pubblica sui pro e i contro dell’abbattimento e la ricostruzione del chiosco, ora per i giardini arriva un altro importante investimento. I lavori riguarderanno in questo caso tutta la parte botanica, oltre agli allestimenti come le panchine, i percorsi e i giochi dedicati ai bambini.l.c.
Riqualificazione dei borghi, rilancio del territorio, valorizzazione dei propri tesori. I comuni dell’entroterra si affidano ai fondi del piano complementare al Pnrr per trovare nuove opportunità. Un tema valido anche per San Severino Marche, che si appresta a pigiare il piede sull’acceleratore per due opere molto sentite dalla cittadinanza. Da un lato il castello di Pitino, dall’altro i giardini Giuseppe Coletti.

Per quanto riguarda la torre, il comune ha lanciato le procedure di gara per l’affidamento congiunto della progettazione esecutiva e dell’esecuzione dei lavori. Un milione e duecentomila euro: questo l’importo finanziato per riqualificare il castello e l’area di Pitino. La zona si inserisce anche all’interno del percorso tracciato dalla ciclovia del Potenza e rappresenta una grande attrattiva per i molti cicloturisti e appassionati che battono spesso le strade a cavallo tra Treia, San Severino e Cingoli.

Sono invece 740mila gli euro destinati alla rigenerazione e alla valorizzazione dei giardini storici Giuseppe Coletti in centro. Anche in questo caso progettazione esecutiva e lavori saranno affidati in maniera congiunta. Già al centro della bagarre politica e capace di dividere l’opinione pubblica sui pro e i contro dell’abbattimento e la ricostruzione del chiosco, ora per i giardini arriva un altro importante investimento. I lavori riguarderanno in questo caso tutta la parte botanica, oltre agli allestimenti come le panchine, i percorsi e i giochi dedicati ai bambini.

l.c.

Letto 317 volte

Radioc1inblu

Radio FM e Internet
P.za Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax 0737.633180
Cellulare: 335.5367709

radioc1inblu@gmail.com

L'Appennino Camerte

Settimanale d'informazione dal 1921
Piazza Cavour, 8
62032 Camerino (MC)

Tel - Fax: 0737.633180
Cell: 335.5367709

appenninocamerte@gmail.com

Scopri come abbonarti

Questo sito utilizza i cookie

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni Per saperne di piu'

Approvo
Clicca per ascolare il testo